Seconda pole di fila per Kurt Busch

Pole e record per la Chevrolet numero 41 dello Stewart Haas Racing che ha preceduto Joey Logano. Rischio per Keselowski nel round 1 per un problema ad una gomma.

Seconda pole di fila per Kurt Busch
Kurt Busch, Stewart-Haas Racing Chevrolet
Kurt Busch, Stewart-Haas Racing Chevrolet
Kurt Busch, Stewart-Haas Racing Chevrolet

Kurt Busch c'ha preso gusto. Dopo la pole dello scorso appuntamento di Atlanta, giunta però dopo la squalifica di Kyle Bush, il pilota dello Stewart Haas Racing ha conquistato la seconda pole di fila a bordo della sua Chevrolet numero 41 con un giro alla media di 196.328 mph, precedendo Joey Logano che, per il terzo anno consecutivo, scatterà dalla prima fila a Las Vegas.

Busch, che lo scorso anno è stato costretto a saltare questo appuntamento, ha fatto segnare il nuovo record del circuito, battendo quello appartenente a Jeff Gordon, mentre alle spalle di Logano troviamo Matt Kenseth, Brad Keselowski, Austin Dillon, Kevin Harvick, Aric Almirola, Kasey Kahne, Denny Hamlin, Martin Truex Jr., Jimmie Johnson ed A.J. Allmendinger.

Il Round 2 ha visto la direzione gara costretta ad esporre la bandiera rossa a seguito di un contatto a muro di Carl Edwards, congelando così le posizioni che vedevano Keselowski il più rapido, seguito da Kenseth e Hamlin.

Alla fine dei dieci minuti della sessione, Keselowski ha mantenuto il miglior tempo seguito da Logano, Kurt Busch, Truex, Kenseth, Allmendinger, Almirola, Hamlin, Kahne, Johnson, Harvick e Dillon.

Nel corso del Round 1 si era già capito che i tempi quest'anno sarebbero scesi, grazie al giro record di Keselowski, mentre Jamie McMurray è stato l'unico pilota ad accusare problemi finendo a muro e costringendo i suoi meccanici al lavoro extra per riparare la vettura.

Kurt Busch ha condotto la prima sessione chiudendo davanti a Logano, Johnson, Edwards, Vickers, Keselowski, Kenseth, Hamlin, Almirola e Kahne, mentre Keselowski ha accusato un problema alla gomma posteriore destra ed ha ottenuto l'autorizzazione per sostituirla prima dell'inizio della seconda sessione. 

 

condividi
commenti
76esima vittoria in carriera per Jimmie Johnson ad Atlanta

Articolo precedente

76esima vittoria in carriera per Jimmie Johnson ad Atlanta

Articolo successivo

Primo centro stagionale per Brad Keselowski a Las Vegas

Primo centro stagionale per Brad Keselowski a Las Vegas
Carica i commenti