Una qualifica anomala regala la pole a Vickers

condividi
commenti
Una qualifica anomala regala la pole a Vickers
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
19 ott 2014, 06:40

Tutti hanno aspettato gli ultimi secondi per cercare una scia e molti big si sono ritrovati nelle retrovie

Una qualifica davvero bizzarra ha regalato la pole position del round di Talladega della NASCAR Sprint Cup a Brian Vickers. Accorciare la durata dei vari segmenti, infatti, non è bastato per evitare che la maggior parte dei piloti attendesse l'ultimo secondo per scendere in pista e sfruttare i giochi delle scie su un superspeedway come questo.

Bisogna dire però che molti hanno gestito davvero male la situazione, visto che la direzione gara è stata costretta addirittura a cancellare i tempi di diversi piloti che hanno preso la bandiera a scacchi addirittura prima di cominciare il loro giro lanciato, con nomi pesanti come Reed Sorenson, Ricky Stenhouse Jr e Justin Allgaier che non si sono neppure qualificati e diversi nomi inattesi che invece hanno raggiunto la fase conclusiva delle prove ufficiali.

Detto della pole di Vickers, accreditato di un crono di 48"825, alle sue spalle si è piazzato il campione uscente Jimmie Johnson, staccato di 99 millesimi davanti ad AJ Allmendinger e ad una delle sorprese, ovvero Ryan Blaney. Completa la top five Brad Keselowski, che ha bisogno di una vittoria per avanzare alla prossima fase della Chase for the Cup, seguito da altre due sorprese come Michael McDowell e Travis Kvapil.

Tanti, dunque, i big nelle posizioni di rincalzo: Carl Edwars è 15esimo, Kurt Busch 18esimo, ma per trovare Greg Biffle bisogna addirittura scendere in 25esima, con Dale Earnhardt Jr quattro posizioni più indietro. In coda al gruppo, infine, Jeff Gordon e Tony Stewart.

NASCAR Sprint Cup - Talladega - Qualifiche

Prossimo articolo NASCAR Cup

Su questo articolo

Serie NASCAR Cup
Piloti Brian Vickers
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie