Tony Stewart cala il poker al Texas Speedway

Tony Stewart cala il poker al Texas Speedway

Quarta vittoria nella Chase for the Cup per il veterano: ora Edwards è lontano solo 3 punti

Tony Stewart non si ferma più: per la seconda volta in questa Chase for the Cup il pilota della Stewart Haas Racing è riuscito a vincere due gare consecutive, andando ad imporsi nel terzultimo appuntamento stagionale della NASCAR Sprint Cup, al Texas Speedway. Per il veterano della Chevrolet si tratta addirittura del quarto successo in otto gare della postseason. Un'affermazione che lo rende uno dei favoriti alla conquista della corona di campione, anche se Carl Edwards è riuscito ancora a mantenere la leadership della classifica tagliando il traguardo alle sue spalle. Stewart ha comandato le operazioni per ben 173 dei 334 giri percorsi, messi insieme in sette occasioni diverse. All'ultimo restart si è portato davanti ad Edwards, ma la gara era ancora aperta, visto che tutti quanto avrebbero dovuto necessariamente fermarsi ai box per un rifornimento. Qualcuno ha anche provato ad arrivare alla fine senza fermarsi, ma questa strategia non ha pagato: in particolare Jeff Burton è rimasto a secco a quattro passaggi dal termine, passando il testimone a Stewart, che a quel punto ha potuto gestire un vantaggio di circa 1" nei confronti di Edwards, che ora lo precede di soli 3 punti in classifica. In questo modo Stewart è entrato a far parte della storia della NASCAR, eguagliando il primato di quattro vittorie nella Chase che apparteneva al pluricampione Jimmie Johnson, ieri solo 14esimo al traguardo. Tornando alla gara, completano la top five Kasey Kahne, Matt Kenseth e Greg Biffle.

NASCAR Sprint Cup - Texas Speedway - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Tony Stewart
Articolo di tipo Ultime notizie