Kenseth esce vincente da una maxi-carambola

Kenseth esce vincente da una maxi-carambola

La gara di Talladega si decide per un incidente che coinvolge 24 vetture innescato da Stewart

La gara di Talladega della NASCAR Sprint Cup ha regalato un finale decisamente rocambolesco: ripartita con una white/green flag, la corsa ha visto il successo di Matt Kenseth, che è stato uno dei pochi a riuscire ad uscire incolume da una maxi-carambola all'ultima curva che ha coinvolto la bellezza di 24 vetture. Ad innescare il tutto è stato Tony Stewart, toccandosi con Michael Waltrip e Kasey Kahne nel tentativo di preservare la posizione di leader che occupava fino a quel momento: Kenseth viaggiava proprio alle spalle del campione in carica, ma miracolosamente è riuscito ad evitare qualsiasi tipo di contatto, involandosi solitario verso la seconda affermazione stagionale, davanti ad un ottimo Jeff Gordon, anche lui uscito incolume dall'incidente. Tutti coinvolti invece gli altri protagonisti della Chase for the Cup, compreso il leader del campionato Brad Keselowski, che in un certo senso è stato piuttosto fortunato: il portacolori della Penske ha comunque tagliato il traguardo in settima posizione, mentre il suo rivale Jimmie Johnson lo ha fatto solo in 17esima. Dunque, il suo vantaggio nella Chase for the Cup ora è aumentato fino a 14 punti. E' andata decisamente male a Stewart, primo fino a pochi metri dalla fine, ma impossibilitato a transitare sotto alla bandiera a scacchi e quindi 22esimo ad un giro. In questo modo ha quindi perso un paio di posizioni anche in campionato. Il successo, infine, non consente un salto in avanti importante a Kenseth, che rimane comunque in coda alla Chase con 62 punti di ritardo sul leader.

NASCAR Sprint Cup - Talladega - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Matt Kenseth
Articolo di tipo Ultime notizie