Stewart ci ha preso gusto e vince anche a Loudon

Stewart ci ha preso gusto e vince anche a Loudon

Secondo successo consecutivo per il veterano, nuovo leader della Chase

Tony Stewart sembra averci preso gusto: ad appena una settimana dalla vittoria con cui aveva interrotto una lunghissima striscia negativa nella NASCAR Sprint Cup, il veterano si è immediatamente ripetuto a Loudon, rimanendo l'unico pilota ad aver vinto nella Chase for the Cup ed andando a prendersi la leadership del campionato. Ancora una volta il portacolori della Stewart Haas Racing è stato bravo a gestire al meglio il carburante della sua Chevrolet dopo l'ultimo pit stop, cosa che non si puà dire di Clint Bowyer: quest'ultimo, che era stato leader per buona parte della corsa, gli ha infatti consegnato la vittoria su un piatto d'argento, rimanendo senza carburante a due giri dal termine. A Stewart però va anche il merito di aver compiuto una bella rimonta, visto che prendeva il via solamente dalla 20esima piazza. Alle sue spalle alla fine si è piazzato Brad Keselowski, che ha potuto approfittare addirittura di un doppio forfait finale: davanti a lui anche Greg Biffle è rimasto senza carburante, regalandogli un secondo posto molto importante in ottica campionato, dove ora occupa la terza posizione. Biffle comunque è riuscito almeno a conservare la terza posizione, favorito dal fatto che, a sua volta, anche Jeff Gordon ha dovuto alzare il piede all'ultimo giro per evitare di rimarere a secco. La top five è poi completata da Brian Vickers, con gli altri big che hanno chiuso più staccati: Carl Edwards è ottavo, Kyle Busch 11esimo e Jimmie Johnson addirittura 18esimo, con gli ultimi due hanno perso parecchio tempo nelle prime fasi di gara, entrando in collisione tra di loro.

NASCAR Sprint Cup - Loudon - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Tony Stewart
Articolo di tipo Ultime notizie