Stagione finita per Tony Stewart

Stagione finita per Tony Stewart

Nelle ultime gare lo sostituirà l'altro veterano Mark Martin. A Talladega però corre Dillon

Finalmente è stata data una tempistica per il recupero dall'infortunio alla gamba di Tony Stewart, anche se purtroppo le notizie sono davvero poco incoraggianti per l'ex campione della NASCAR Sprint Cup. Il veterano, infatti, dovrà saltare tutta la parte conclusiva della stagione a causa delle conseguenze di un incidente di cui è stato vittima nel mese di agosto, procurandosi la frattura di tibia e perone. Dopo essere stato sostituito da Max Papis ed Austin Dillon nelle gare di Watkins Glen e di Michigan, Stewart ha deciso di puntare su un altro veterano per le ultime gare del campionato, affidando la sua Chevrolet della Stewart/Haas a Mark Martin, che quest'anno ha disputato un programma parziale con la Michael Waltrip Racing. Per la tappa di Talladega, prevista per il mese di ottobre, ci sarà però anche una nuova occasione per Dillon: "Il team è davvero in buone mani con Mark Martin ed Austin Dillon" è stato il commento dell'infortunato Stewart. "Ho osservato Mark per tutta la mia carriera ed ho davvero tanto rispetto per lui. Austin è un grande talento e lo ha dimostrato domenica a Michigan. Questa è una situazione che non avrebbe voluto nessuno, ma stiamo cercando di fare del nostro meglio" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Tony Stewart , Mark Martin
Articolo di tipo Ultime notizie