Secondo centro di fila di Jimmie Johnson a Dover

Secondo centro di fila di Jimmie Johnson a Dover

Il campione in carica ha regolato Keselowski nel finale, mentre Kenseth è diventato il nuovo leader

A quanto pare Jimmie Johnson aveva solamente bisogno di sbloccarsi, perchè alla vittoria della settimana scorsa a Charlotte ha fatto seguire quella nel round di Dover della NASCAR Sprint Cup, nel quale ha piegato la resistenza di un altro ex campione come Brad Keselowski. Il portacolori della Hendrick Motorsport si è portato al comando dopo 180 tornate, strappando la leadership a Matt Kenseth. Poi solamente Clint Bowyer è riuscito a saltargli davanti per poco, azzardando una strategia con solo due gomme nuove che però non ha dato i suoi frutti. A provare a complicare la vita di Johnson però è arrivata ancora una Caution a causa dell'esplosione di una gomma sulla vettura di Casey Mears. La corsa è quindi ripartita quando mancavano solo quattro giri, ma il campione in carica è stato freddissimo e non ha perso la calma quando il poleman Keselowski ha provato ad infastidirlo fino alla fine. Alle loro spalle si è piazzato Kenseth, che al restart ha dovuto duellare con Bowyer, che comunque ha chiuso quarto davanti a Denny Hamlin, bravo a risalire fino al quinto posto nonostante un drive through rimediato per aver superato il limite di velocità in corsia box. Il terzo posto ha anche permesso a Kenseth di portarsi in testa al campionato, approfittando di una giornata no di Jeff Gordon, solamente 15esimo. Da segnalare che la gara è stata interrotta due volte con la bandiera rossa: la prima volta per pulire la pista dai detriti dell'incidente che ha coinvolto Greg Biffle e Ricky Stenhouse Jr. Successivamente Ryan Newman è andato a danneggiare le barriere in seguito ad un incidente con Jamie McMurray.

NASCAR Sprint Cup - Dover - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Jimmie Johnson
Articolo di tipo Ultime notizie