Pole a sorpresa per Brian Scott a Talladega

Pole a sorpresa per Brian Scott a Talladega

Il rookie della Richard Childress Racing si è subito messo in evidenza alla quinta uscita in Sprint Cup

Clamoroso colpo di scena nelle qualifiche del round di Talladega della NASCAR Sprint Cup, nelle quali a prevalare è stato contro ogni pronostico il rookie Brian Scott, che non avrebbe potuto bagnare in maniera migliore il suo esordio su un superspeedway. Come sempre, su questa pista le scie hanno vestito un ruolo fondamentale, quindi in ognuno dei segmenti delle prove ufficiali si è assistito alla formazione di dei veri e propri grupponi di vetture che viaggiavano compatte alla ricerca del tempo. Nei cinque minuti che mettevano in palio la pole position i 12 contendenti sono rimasti fermi ai box fino a due giri d'orologio dal termine e poi si sono buttati in pista tutti insieme. In questa fase il più bravo è stato proprio Scott, che era stato il più veloce anche nella Q2 e che così è andato a prendersi la sua prima pole dopo appena cinque apparizioni nella Sprint Cup. Bisogna dire però che a funzionare a puntino è stato il gioco di squadra della Richard Childress Racing, perchè a dividere la prima fila con lui ci sarà l'altra Chevrolet di Paul Menard. Sulla seconda linea dello schieramento si andranno a schierare AJ Allmendinger e Casey Mears, ma il dato clamoroso è che in Q3 sono arrivate ben 11 Chevrolet. La sola "intrusa" era la Ford di Carl Edwards, che prenderà il via dalla decima posizione. Per trovare la prima delle Toyota bisogna invece arrivare addirittura alla 18esima piazza occupata da Brian Vickers.

NASCAR Sprint Cup - Talladega - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Brian Scott
Articolo di tipo Ultime notizie