Jeff Gordon piega Johnson ad Atlanta e fa la storia

Jeff Gordon piega Johnson ad Atlanta e fa la storia

Il veterano è diventato il terzo di sempre come numero di vittorie, toccando quota 85

La pioggia ha causato due giorni di ritardo, ma per chi ha avuto la fortuna di assistere alla gara di Atlanta della NASCAR Sprint Cup è valsa la pena di attendere. Jeff Gordon e Jimmie Johnson hanno regalato un finale veramente entusiasmante, che alla fine ha incoronato il primo, che è entrato nell'Olimpo dei piloti della serie. Al pilota della Hendrick Motorsport, infatti, la volata vincente con il compagno di squadra è valsa la terza vittoria stagionale, ma soprattutto l'85esima in carriera nella serie. Un'affermazione che quindi lo rende il terzo pilota più vincente di sempre, dietro ai soli Richard Petty e David Pearson. La sua comunque è stata una vittoria meritata, visto che prima della sfida finale con Johnson aveva comandato le operazione per ben 146 passaggi. Tuttavia, anche per il campione in carica questa è una sconfitta dal sapore molto dolce, visto che il secondo posto, complice la giornata no di Kyle Busch (23esimo), gli ha consentito di portarsi in testa alla classifica del campionato. A giudicare dagli altri piloti entrati nella top five, si direbbe comunque che questa è stata una gara adatta principalmente ai veterani, visto che nell'ordine poi troviamo Tony Stewart, Kurt Busch e Carl Edwards. Per quanto riguarda la lotta per l'accesso alla Chase for the Cup, Dale Earnhardt Jr deve dire grazie anche a Juan Pablo Montoya se è riuscito a mantenersi in decima piazza nonostante una gara negativa. Il colombiano ha infatti spedito a muro il suo principale rivale Clint Bowyer, che poi ha speso parole poco carine nei confronti dell'ex pilota di Formula 1.

NASCAR Sprint Cup - Atlanta - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Jeff Gordon
Articolo di tipo Ultime notizie