Ryan Newman torna in pole dopo quasi due anni

Ryan Newman torna in pole dopo quasi due anni

Il pilota della Stewart-Haas ha beffato il leader del campionato Johnson ed Edwards

Ryan Newman ha messo la parola fine a quasi due anni di astinenza dalla pole position nella NASCAR Sprint Cup, mettendo tutti in fila nelle qualifiche valide per il round di Indianapolis. Il pilota della Stewart-Haas è sceso per ultimo in pista nelle qualifiche con la sua Chevrolet ed ha beffato il leader del campionato Jimmie Johnson. Con il suo tempo di 47"992 è stato l'unico ad infrangere il muro dei 48", precedendo di 24 millesimi il quattro volte vincitore della Brickyard 400. In terza posizione poi troviamo Carl Edwards, anche lui distanziato dalla vetta di meno di un decimo e primo dei piloti Ford. Il migliore tra i piloti Toyota è stato Denny Hamlin, che dividerà proprio la seconda fila con Edwards, mentre la top five si completa con il veterano Tony Stewart. Buona anche la prova di Juan Pablo Montoya, da sempre uno specialista del catino dell'Indiana, che ha chiuso con l'ottavo tempo, alle spalle di Kasey Kahne. Piuttosto indietro invece Danica Patrick, che si è dovuta accontentare del 33esimo tempo. Va detto però che questa volta c'era anche la possibilità di non qualificarsi e che a farne le spese sono stati Mike Bliss e l'ex pilota di Formula 1 Scott Speed.

NASCAR Sprint Cup - Indianapolis - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Ryan Newman
Articolo di tipo Ultime notizie