Doppietta dei fratelli Busch a Sonoma: Kyle batte Kurt

Doppietta dei fratelli Busch a Sonoma: Kyle batte Kurt

E' la prima volta in carriera che i due conquistano un risultato di questo tipo. Bene anche Clint Bowyer

Da anni sono grandi protagonisti nella NASCAR Sprint Cup, ma fino a ieri non era mai capitato ai fratelli Busch di fare una doppietta. L'impresa è arrivata a Sonoma, dove Kyle si è imposto davanti al più esperto Kurt, tornando al successo ad appena cinque gare dal suo rientro in gara dopo l'infortunio ad una gamba che lo aveva tenuto lontano dalla sua Toyota della Joe Gibbs Racing per diverse settimane.

In realtà il grande favorito per la vittoria finale sembrava proprio il fratello Kurt, che ha comandato ben 43 dei 110 giri previsti sullo stradale californiano, ma il portacolori della Stewart-Haas si è ritrovato bloccato nel traffico dopo aver effettuato un pit stop in regime di bandiera gialla che lo aveva fatto precipitare al 12esimo posto.

A quel punto ha dato vita ad una rimonta entusiasmante, che lo ha portato a risalire fino al secondo posto nell'ultimo quarto di gara, senza riuscire però a completare l'opera e fermandosi quindi a mezzo secondo dal paraurti della Toyota del fratello minore.

Nel finale ha provato ad inserirsi nella lotta anche Clint Bowyer, ma poi il portacolori della Michael Waltrip Racing ha dovuto badare soprattutto a contenere il ritorno del campione in carica Kevin Harvick, accontentandosi del terzo posto.

Anche il pluricampione Jimmie Johnson sembrava poter avere una bella chance quando ha deciso di giocarsi le sue carte con una strategia a due sole soste: il pilota della Hendrick Motorsports si è ritrovato in testa quando gli altri sono rientrati per l'ultimo pit stop, seguito da altri quattro colleghi che lo avevano imitato.

Nell'arco di pochi giri però è stato chiaro che per lui ci sarebbe stato poco da fare, perché la differenza di passo con chi montava le gomme nuove era fin troppo evidente. Alla fine quindi è stato relegato al sesto posto, alle spalle anche di Joey Logano. Peccato anche per il poleman AJ Allmendinger, rimasto in lizza fino a quando un problema al motore lo ha costretto alla resa.

Da segnalare, infine, anche la breve bandiera rossa esposta quando Martin Truex Jr è finito a muro piuttosto duramente contro il muretto in seguito ad un contatto con David Ragan. Il pilota è rimasto illeso, ma nell'impatto si è danneggiata la barriera e questo ha richiesto l'intervento dei commissari.

NASCAR Sprint Cup - Sonoma - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Kurt Busch , Clint Bowyer , Kyle Busch
Articolo di tipo Ultime notizie