Dopo la pioggia in Kansas la spunta ancora Johnson

Dopo la pioggia in Kansas la spunta ancora Johnson

Il pluricampione firma il suo terzo sigillo stagionale resistendo ad Harvick nel finale dopo oltre 2 ore di stop

In questa stagione la NASCAR Sprint Cup sembra essere tormentata da una nuvoletta davvero di "fantozziana" memoria, perché anche al Kansas Speedway la gara della top class riservata alle stock car è stata sospesa per oltre due ore e mezza, dilungandosi fino ad oltre la mezzanotte.

A trionfare è stato il pluricampione Jimmie Johnson, che nel finale ha azzardato una strategia alternativa, rimanendo fuori con gomme usate, ma riuscendo così a saltare davanti a tutti. Dietro di Kevin Harvick le ha provate tutte, ma alla fine il portacolori della Hendrick Motorsports gli ha resistito alla grande, portando a casa l'ennesimo successo della sua strepitosa carriera.

Dopo una qualifica da dimenticare, la gara è stata invece ricca di soddisfazioni per la Hendrick Motorsports, che ha piazzato anche le altre due Chevrolet di Dale Earnhardt Jr e di Jeff Gordon al terzo ed al quarto posto, davanti al poleman Joey Logano, solamente quinto e forse rallentato da qualche errorino strategico da parte della Penske.

Sesto posto per la migliore delle Toyota in gara, che è stata quella di Matt Kenseth. Sfortunato invece Martin Truex Jr, alla fine solamente nono dopo essere stato quello che ha condotto il maggior numero di giri nella corsa: davanti a lui si sono inseriti anche Brad Keselowski e Kurt Busch ed è stata proprio la battaglia serrata con quest'ultimo a fargli perdere posizioni.

NASCAR Sprint Cup - Kansas Speedway - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Dale Earnhardt Jr. , Kevin Harvick , Jimmie Johnson
Articolo di tipo Ultime notizie