Carl Edwards la spunta a Las Vegas

Carl Edwards la spunta a Las Vegas

Il pilota della Roush Fenwey trionfa dopo un bel duello con Stewart e Montoya

Carl Edwards si è rifatto alla grande per la battuta a vuoto della scorsa settimana, andando a conquistare il successo nella gara di Las Vegas, terzo appuntamento stagionale della NASCAR Sprint Cup. Il pilota della Roush Fenwey è stato bravo ad approfittare di un'errore ai box che è costata una penalità a Tony Stewart, che era stato il vero mattatore della corsa. I due si sono giocati la vittoria in occasione dell'ultimo pit stop, arrivato in regime di bandiera verde, nel quale Edwards ha optato per sostituire solamente gli pneumatici del lato destro, mentre Stewart li ha sostituiti tutti e quattro. In quel frangente era stato Juan Pablo Montoya a portarsi al comando, allungando il suo penultimo stint con una bella serie di giri veloci. Una volta uscito dai box però il colombiano non è stato in grado di resistere al portacolori della Ford, che si è portato al comando a 23 giri dal termine, involandosi verso il trionfo. L'ex pilota di Formula 1 si è poi difeso con le unghie dal ritorno di Stewart, che però con grande determinazione è riuscito a sfilarlo a cinque passaggi dal termine, quando ormai però era troppo tardi per provare a dare la caccia ad Edwards. Il secondo posto comunque è bastato al pilota della Chevrolet per prendere la leadership della classifica del campionato in coppia con Kurt Busch a quota 113 punti, 7 in più rispetto ad Edwards.

NASCAR Sprint Cup - Las Vegas - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Carl Edwards
Articolo di tipo Ultime notizie