Vickers si ferma di nuovo per i coaguli nel sangue

Vickers si ferma di nuovo per i coaguli nel sangue

Proseguono i problemi di salute del pilota della Michael Waltrip Racing: al suo posto arriva Brett Moffitt

Brutte notizie per Brian Vickers: il pilota della Michael Waltrip Racing è stato costretto nuovamente ad interrompere la sua carriera nella NASCAR Sprint Cup a causa del riacutizzarsi di un problema di salute che lo tormenta ormai dal 2010, la presenza di coaguli nel sangue.

Vickers era già stato costretto a saltare le prime gare della stagione per sottoporsi ad un intervento chirurgico che sembrava poter risolvere una volta per tutte il problema (che lo aveva già costretto a fermarsi appunto nel 2010 e nel 2013), ma sfortunatamente non è andata così.

"Fortunatamente questa volta ho riconosciuto quasi subito i sintomi e quindi i medici hanno potuto trattare subito il problema e mi riprenderò rapidamente. Avevo finito il trattamento per i coaguli alla gamba nel 2013 e da quel momento non ne avevo più avuto bisogno. Ora non potrò correre per un po', perché devo tornare a prendere gli anticoagulanti, ma voglio fare quello che mi dicono i dottori" ha commentato Vickers.

Questo fine settimana, a Fontana, la squadra ha quindi deciso di affidare la sua Toyota a Brett Moffitt, che lo aveva già sostituito molto degnamente ad Atlanta chiudendo ottavo. Al momento però non sono stati ancora stimati i tempi di recupero di Vickers, quindi il suo potrebbe diventare un impegno a lungo termine.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Brian Vickers
Articolo di tipo Ultime notizie