A Talladega vince Ragan nell'1-2 Front Row

A Talladega vince Ragan nell'1-2 Front Row

Finale a sorpresa per una gara caratterizzata da due maxi cabambole e da un'interruzione per pioggia

Alzi la mano chi avrebbe scommesso anche solo un euro sul risultato finale della gara di Talladega della NASCAR Sprint Cup, nella quale si è visto davvero di tutto, dalle maxi carambole da oltre 10 vetture all'arrivo della pioggia che ha costretto ad una lunghissima interruzione a 63 tornate dalla bandiera a scacchi. A sorpresa alla fine è arrivata una clamorosa doppietta della Front Row Motorsport, con David Ragan che ha centrato la sua seconda vittoria nella serie favorito dalla "spinta" del compagno di squadra David Gilliland in occasione dell'ultimo restart, avvenuto a due giri dal termine. Va detto che l'ultima ripartenza ha provocato anche qualche polemica, con alcuni piloti che sostengono che il vincitore probabilmente si sia spostato per ottenere una posizione favorevole prima che la bandiera verde riaprisse le ostilità, ma la direzione gara comunque ha deciso di non prendere provvedimenti in tal senso. Sono stati beffati quindi Carl Edwards e Matt Kenseth, che si sono dovuti accontentare rispettivamente del terzo e dell'ottavo posto dopo essere stati loro a comandare la corsa praticamente per tutta la sua distanza. Nel finale poi è risalito anche Jimmie Johnson, quinto dietro a Michael Waltrip e ancora leader in campionato con 41 lunghezze di vantaggio su Edwards. Il primo incidente che ha caratterizzato la gara è stato innescato da Marcos Ambrose, che ha spinto Kyle Busch contro Kasey Kahne, dando vita ad un groviglio che ha visto coinvolte ben 13 vetture, tra le quali anche quelle di Kevin Harvick, Tony Stewart e Greg Biffle. 11 invece i piloti che hanno pagato le conseguenze di un'incomprensione tra Ricky Stenhouse e JJ Yeley e ad avere la peggio è stato Kurt Busch, che ha finito per capottare più volte. Da segnalare, infine, che il rientro in gara di Denny Hamlin dopo l'incidente di Fontana è durato solamente 23 tornate, prima di lasciare l'abitacolo della sua Toyota della Joe Gibbs Racing a Brian Vickers.

NASCAR Sprint Cup - Talladega - Gara

NASCAR Sprint Cup - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Articolo di tipo Ultime notizie