Matt Kenseth in pole a Phoenix

Matt Kenseth in pole a Phoenix

Nella penultima gara della Chase for the Cup, il miglior tempo è del pilota Ford

Matt Kenseth ha conquistato la pole position per la penultima tappa della stagione 2011 della NASCAR Sprint Cup a Phoenix. Il pilota della Roush Fenway ha battuto con la sua Ford Fusion il compagno di marca AJ Allmendinger con un tempo di 26"260, andandosi a prendere la sua settima pole in carriera e la terza stagionale. I due avversari per il titolo Tony Stewart e Carl Edwards partiranno su due file diverse, avendo ottenuto l'ottavo e nono tempo rispettivamente, con il pilota della Stewart Haas che prenderà la bandiera verde sulla più sfavorevole fila esterna. I piloti hanno fatto fatica ad attarsi al grande cambiamento delle condizioni tra venerdì e sabato, visto che si è passato da poco grip e vetture molto scivolose a molto caldo e gomma delle qualifiche. In compenso le previsioni danno un ritorno verso le condizioni di venerdì per la gara vista che è prevista pioggia nella notte. "Jimmy [Fennig, crew chief] had a strategy to go fast in the first practice to go out late," said Kenseth. "Even though we knew the temperature would be hotter he thought the track could be faster with more cars having run on it. A lot of people chose the opposite strategy and worked on race set-up in the first practice and did their qualifying stuff in the second practice to go out early. "He had a plan and made the right adjustments. He thought it would be looser today. I didn't get all there was to get out of the car. It was just that good. They made all the right choices there." Kenseth è matematicamente ancora in lotta per la Chase for the Cup, visto che è a 33 punti dal leader Edwards, mentre Kevin Harvick, l'altro ancora potenzialmente in lotta, si è qualificato solo 27ettesimo. Kyle Busch partirà in fondo al gruppo in virtù del cambio di motore a cui è stato costretto durante la prima sessione di libere di venerdì, ma il peggioramento è relativo visto che aveva comunque ottenuto solo il 34esimo tempo, subito dietro al suo compagno di squadra Denny Hamlin. Bella prestazione per il rookie della Red Bull Cole Whitt, che si qualificato 19esimo, subito dietro al suo più esperto compagno Brian Vickers. Non hanno invece conquistato la possibilità di correre Scott Riggs, David Stremme ed Andy Lally, che tra l'altro è andato in testacoda durante il suo giro mentre era alla guida del muletto.

NASCAR Sprint Cup - Phoenix - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Matt Kenseth
Articolo di tipo Ultime notizie