Matt Kenseth trionfa nella Unlimited Race

La gara è stata interrotta da due bandiere rosse. Secondo posto per Martin Truex jr. Terzo Carl Edwards

Matt Kenseth trionfa nella Unlimited Race

L'edizione 2015 della Unlimited Race è andata in archivio nel corso della notte italiana e a trionfare nella tradizionale gara d'apertura del campionato Nascar (non valida ai fini della classifica finale) e disputata sull'ovale di Daytona è stato il pilota del team Joe Gibbs, Matt Kenseth.

Il pilota americano, al volante di una Toyota, ha gestito il proprio vantaggio sui diretti inseguitori negli ultimi giri, chiudendola gara con due decimi di vantaggio su Martin Truex jr, bravo a evitare i nuerosi contatti che hanno estromesso dalla lotta per la vittoria numerosi favoriti e a conquistare un ottimo piazzamento a podio.

Alle spalle dei primi due, sul terzo gradino del podio si è issato Carl Edwards, alla prima gara con il team Gibbs, capace di conquistare un primo e un terzo posto assoluto. Edwards non è riuscito a conquistare il secondo gradino del podio per appena diciannove millesimi di secondo, ma è riuscito a mettersi alle spalle per un decimo netto Casey Mears, giunto a tre decimi dal vincitore. 

Al traguardo sono arrivati solo 12 piloti sui 25 che hanno preso il via della competizione inaugurale Nascar Sprint Series. Ben quattordici auto sono state coinvolte nel primo maxi incidente, innescato da un testacoda di Jamie McMurray. Nella prima interruzione della corsa, doverosa per permettere ai commissari di ripulire la zona dell'impatto dai detriti delle vetture coinvolte, si sono dovuti ritirare Jimmie Johnson e il poleman (per estrazione) Paul Menard.

La seconda bandiera rossa della corsa è stata esposta a pochi giri dalla fine, quando una manovra di Tony Stewart ha messo fuori causa Greg Biffle e Kurt Busch, con Biffle finito a muro in maniera violenta e tornata poi in pista, venendo centrata da Busch. I due sono usciti dalle rispettive vetture senza alcuna conseguenza fisica. 

Nascar, Unlimited Race 2015 - Daytona, Classifica finale:

1. Matt Kenseth - Joe Gibbs Toyota - 1h22'59"000
2. Martin Truex Jr - furniture Row Chevrolet - +0.219s
3. Carl Edwards - Joe Gibbs Toyota - +0.238s
4. Casey Mears - Germain Chevrolet - +0.349s
5. Kyle Larson - Ganassi Chevrolet - +0.377s
6. Joey Logano - Penske Ford - +0.517s
7. Jeff Gordon - Hendrick Chevrolet - +0.518s
8. Kyle Busch - Joe Gibbs Toyota - +0.587s
9. Dale Earnhardt Jr - Hendrick Chevrolet - +0.688s
10. Danica Patrick - Stewart-Haas Chevrolet - +0.698s
11. Kevin Harvick - Stewart-Haas Chevrolet - +0.816s
12. Ryan Newman - Childress Chevrolet - +0.868s

condividi
commenti
Menard coglie la pole nella Unlimited Race a Daytona

Articolo precedente

Menard coglie la pole nella Unlimited Race a Daytona

Articolo successivo

Jeff Gordon conquista la pole a Daytona

Jeff Gordon conquista la pole a Daytona
Carica i commenti