Tragedia sfiorata a Daytona: Dillon sfonda le reti!

Tragedia sfiorata a Daytona: Dillon sfonda le reti!

L'incidente è avvenuto all'ultimo giro, cinque i feriti. La corsa è stata dominata e vinta da Dale Earnhardt Jr.

Attimi di terrore nella gara della Nascar Sprint Cup andata in scena nella notte italiana sull'ovale di Daytona. La vettura di Austin Dillon (Richard Childress Racing) è stata urtata all'arrivo, con tutte le vetture riunite nel gruppo, ed ha preso il volo finendo contro le reti di protezione che separano la pista dalle tribune, notoriamente gremite.

La sequenza è stata impressionante: a corsa finita in vetta al gruppo è avvenuto il primo contatto, che ha così costretto alle vetture appena dietro a una rapida frenata. Dillon è stato centrato pochi istanti dopo, decollando letteralmente sopra le altre vetture e finendo contro le reti di protezione dopo due cappottamenti aerei, per poi terminare la sua corsa in pista, venedo successivamente colpito anche da una vettura staccata dal gruppo principale. In tribuna cinque spettatori sono stati feriti a causa dei detriti che hanno superato le recinzioni.

La dinamica dell'incidente è stata terribile, ma avrebbe potuto avere esiti ancor più devastanti, se la vettura fosse atterrata dalla parte del pubblico e non in pista, come invece è fortunatamente accaduto. Le reti di protezione hanno fatto in pieno il proprio dovere, nonostante siano state divelte per decine di metri proprio dall'impatto della vettura di Dillon.

Per la cronaca, la gara è stata vinta da Dale Earnhardt Jr, il quale è stato in grado di condurre la corsa per 95 giri sui 160 previsti inizialmente, vincendo la seconda gara della sua stagione. Per il team Hendrick Motorsports è stata una grande domenica, perché Jimme Johnson ha chiuso la gara al secondo posto, centrando una grande doppietta per il team. 

Denny Hamlin (Joe Gibbs Racing) ha centrato la terza posizione assoluta, portando la sua Toyota a interrompere l'egemonia della Chevrolet, che ha piazzato sette vetture tra le prime dieci. Kevin Harvick ha terminato la corsa ai piedi del podio, davanti a Kurt Busch e Jeff Gordon, sesto. Austin Dillon, nonostante il brutto incidente, ha chiuso comunque in settima posizione, davanti al compagno di squadra Ryan Newman (Richard Childress Racing).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Dale Earnhardt Jr. , Jimmie Johnson , Austin Dillon
Articolo di tipo Ultime notizie