Ganassi non rinnoverà l'accordo con Montoya

Ganassi non rinnoverà l'accordo con Montoya

Il colombiano nel 2014 verrà messo da parte: la decisione è stata formalizzata da Steve Lauletta

Juan Pablo Montoya non sarà più un pilota di Chip Ganassi nella Nascar del 2014. La decisione è stata formalizzata da Steve Lauletta, responsabile della squadra di Chip, che ha ufficializzato al campione colombiano l'intenzione di non proseguire per l'ottavo anno di collaborazione, prima che uscisse un lancio di agenzia della AP. Montoya, infatti, aveva vinto una 500 Miglia di Indianapolis nel 2000 e l'anno precedente si era aggiudicato il campionato CART proprio con la squadra di Ganassi, prima di approdare in Formula 1 dove si è aggiudicato sette vittorie e trenta podi. Poi il ritorno negli Usa, ma il suo bottino nella NASCAR è stato piuttosto deludente con due vittorie soltanto in 239 gare disputate e con un miglior piazzamento in campionato che è stato un ottavo posto nel 2009. Troppo poco per un team ambizioso come quello di Chip. Il possibile sostituto potrebbe essere Kyle Larson, il 21enne che si sta facendo le ossa nella Nationwide Series. Ganassi crede nel regazzo ma teme di bruciarlo lanciandolo troppo presto nella Spring Cup per cui crescono le quotazioni di Kurt Busch che corre con la Furniture Row Racing, mentre sembrano solo speculazioni quelle che riguardano Ryan Newman, lasciato libero dalla Stewart-Haas Racing.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Juan Pablo Montoya
Articolo di tipo Ultime notizie