Allmendinger è la sorpresa di Watkins Glen

Allmendinger è la sorpresa di Watkins Glen

Il pilota della Chevy ha preceduto Ambrose e Busch. Non ha corso Stewart dopo il luttuoso incidente di venerdì

Tony Stewart ha rinunciato alla gara di Watkins Glen della Nascar, dopo essere stato coinvolto nella sconsiderata morte di Kevin Ward Jr. nella gara Sprint Car di sabato sera. Il californiano, che è contitolare del team di Gene Haas, è stato sostituito all’ultimo momento da Regan Smith, dopo il rifiuto di Max Papis che era stato messo in preallarme da Greg Zipadelli, team manager della squadra.

Il successo è andato ad AJ Allmendinger che ha portato alla vittoria il JTG Daugherty Racing, regalando al piccolo team un accesso alla Chase For The Cup. Allmendinger è tornato alla ribalta con la Chevy dopo due anni vissuti in modo difficile a seguito della sospensione che gli era stata decretata per uso di sostanze illecite che gli aveva chiuso le porte del top team Penske in Sprint Cup.

La mossa vincente di AJ è stata quella di non sostituire le gomme nel corso dell’ultimo pit, costruendo il vantaggio che lo ha protetto dal ritorno di Marco Ambrose, dopo aver sorpreso Carl Edwards che puntava su una strategia di gara finale del tutto differente: Allmendinger non ha rinunciato alle maniere forti per mettere in saccoccia un’affermazione molto importante per il suo futuro.

Marco Ambrose, invece, con la Ford si è dovuto accontentare della piazza d’onore: il portacolori dello storico team Petty è stato sorpreso da quello che era considerato un comprimario. L’australiano ci teneva a infilare un successo prima del rientro a casa nella V8 Supercars. Il podio è stato completato da Kurt Busch: il pilota della Chevy che era l’uomo di punta del team Stewart-Haas, non è mai stato in lizza per il successo, ma era pronto a sfruttare qualsiasi esuberanza dei due davanti. Molto positivo il quarto posto di Kyle Larson, un rookie che dimostra di saper andare molto forte anche se non ha ancora una grande esperienza.

La gara di Watkins Glen è stata caratterizzata da due bandiere rosse: la prima si è resa necessaria per Ryan Newman che ha sbattuto ripetutamente contro le barriere dopo un’ora e mezza a seguito di un contatto con Greg Biffle e dopo essere stato centrato da Michael McDowell. La seconda neutralizzazione ha riguardato Jimmie Johnson che è finito in testacoda per la toccata di Matt Kenseth: il pilota di Hendrick è stato centrato da Regan Smith.

Chi ha raccolto meno del previsto è stato il poleman Jeff Gordon condannato alla resa anticipata da un guaio di natura elettrica, dopo che ha condotto le fasi iniziali della corsa. Poco soddisfazione per Brad Keselowski e Paul Menard alle prese con problemi all’impianto frenante.

NASCAR SPRINT CUP, Watkins Glen, 10/08/2014
La classifica finale della gara

1. AJ Allmendinger (Chevy) – JTG - 90 giri
2. Marcos Ambrose (Ford) – Petty - 90
3. Kurt Busch (Chevy) – Stewart/Haas - 90
4. Kyle Larson (Chevy) – Ganassi - 90
5. Carl Edwards (Ford) – Roush/Fenway - 90
6. Joey Logano (Ford) – Penske - 90
7. Kevin Harvick (Chevy) – Stewart/Haas - 90
8. Greg Biffle (Ford) – Roush/Fenway - 90
9. Matt Kenseth (Toyota) – Gibbs - 90
10. Brian Vickers (Toyota) – Waltrip - 90
11. Dale Earnhardt Jr (Chevy) – Hendrick - 90
12. Kasey Kahne (Chevy) – Hendrick - 90
13. Martin Truex Jr (Chevy) – Furniture Row - 90
14. Jamie McMurray (Chevy) – Ganassi - 90
15. Casey Mears (Chevy) – Germain - 90
16. Austin Dillon (Chevy) – Childress - 90
17. Justin Allgaier (Chevy) – Hscott - 90
18. Aric Almirola (Ford) – Petty - 90
19. David Ragan (Ford) – Front Row - 90
20. Ricky Stenhouse (Ford) – Roush/Fenway - 90
21. Danica Patrick (Chevy) – Stewart/Haas - 90
22. David Gilliland (Ford) – Front Row - 90
23. Reed Sorenson (Chevy) – Baldwin - 90
24. Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 90
25. Boris Said (Ford) – FAS Lane - 90
26. Nelson Piquet (Ford) – Humphrey - 90
27. Clint Bowyer (Toyota) – Waltrip - 90
28. Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick - 90
29. Landon Cassill (Chevy) – Hillman - 89
30. Joe Nemechek (Toyota) – Nemco - 89
31. Michael Annett (Chevy) – Baldwin - 88
32. Paul Menard (Chevy) – Childress - 87
33. Alex Kennedy (Chevy) – CircleSport - 86
34. Jeff Gordon (Chevy) – Hendrick - 86
35. Brad Keselowski (Ford) – Penske - 85
36. Alex Bowman (Toyota) – BK Racing - 85
37. Regan Smith (Chevy) – Stewart/Haas - 81
38. Josh Wise (Chevy) – Parsons - 78
39. Ryan Truex (Toyota) – BK Racing - 69
40. Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 69
41. Ryan Newman (Chevy) – Childress - 55
42. Michael McDowell (Ford) – Leavine - 55
43. Cole Whitt (Toyota) – BK Racing - 9

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti A.J. Allmendinger
Articolo di tipo Ultime notizie