Kyle Busch perde la patente per 45 giorni

Kyle Busch perde la patente per 45 giorni

E' stato pizzicato ad oltre 200 km/h dove c'era il limite dei 70!

Kyle Busch potrà continuare a dare la caccia al titolo della NASCAR Sprint Cup in pista, ma per strada non potrà guidare per i prossimi 45 giorni. Una Corte della North Carolina gli ha infatti sospeso la patente a causa di un eccesso di velocità risalente al 24 maggio. E bisogna dire che alla fine al pilota della Joe Gibbs Racing è andata veramente bene, visto che è stato pizzicato ad oltre 200 km/h in un tratto di strada dove il limite era di appena 70 km/h. In questi casi, infatti, sarebbe prevista una sospensione automatica di un anno, ma il giudice ha deciso di essere clemente. Busch però dovrà anche pagare una multa di 1.000 dollari e prestare 30 ore di servizio sociale presso la B.R.A.K.E.S., società capitanata dalla stella dei dragster Doug Herbert, che si occupa di campagne di sensibilizzazione alla guida sicura.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Kyle Busch
Articolo di tipo Ultime notizie