Danica Patrick chiude col botto: farà Daytona 500 e Indy 500 nel 2018

Chiusa la sua avventura a tempo pieno nella NASCAR, la 35enne ha deciso di regalarsi un'ultima apparizione nelle grandi classiche prima di appendere il casco al chiodo. Resta da definire la squadra per cui correrà.

La gara di domani ad Homestead sarà la sua ultima come pilota a tempo pieno nella NASCAR, ma la carriera di Danica Patrick non è ancora arrivata al capolinea. La 35enne, unica donna ad aver mai vinto una gara in Indycar, sembra infatti decisa a regalarsi un gran finale.

Anche se per il momento non c'è ancora nulla di firmato, la sua idea per il 2018 sarebbe quella di provare ad allestire un programma che le permetta di prendere parte alle due principali classiche statunitensi, la Daytona 500 e la 500 Miglia di Indianapolis.

Gare nelle quali, pur non avendo vinto, è già riuscita a lasciare un segno nel corso della sua carriera. Alla Daytona 500 ha ottenuto la pole position nel 2013, comandando per cinque giri prima di chiudere ottava. Ad Indianapolis forse è andata oltre, piazzandosi terza nel 2009 e diventando così l'unica donna capace di ottenere un piazzamento da podio alla 500 Miglia.

"Sono molto eccitata da questa prospettiva. Penso che sia un ottimo modo per chiudere la mia carriera" ha detto Danica, che qualche mese fa aveva già annunciato la sua uscita a tempo pieno dalla NASCAR, non avendo rinnovato l'accordo che la legava alla Stewart-Haas.

In attesa di capire quale sarà la squadra che le permetterà di provare a portare a termine questa spettacolare doppietta, la Patrick chiuderà la sua carriera nella NASCAR con all'attivo 189 partenze, sette piazzamenti nella top 10 e 64 giri in testa.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup , IndyCar
Piloti Danica Patrick
Articolo di tipo Ultime notizie