Zarco risponde a Lorenzo: "Devo ottenere il rispetto degli altri"

Il maiorchino della Ducati lo aveva accusato di guidare come se giocasse alla Playstation dopo il contatto di Motegi, ma il francese della Yamaha Tech 3 si è difeso appena arrivato a Phillip Island.

Dopo la gara di Motegi, Jorge Lorenzo ha criticato piuttosto duramente Johann Zarco, dicendo che il portacolori della Yamaha Tech 3 in gara si comporta come se "stesse giocando alla Playstation".

Nel corso del quarto giro del GP del Giappone, i due sono arrivati ad un leggero contatto battagliando per la quarta posizione, quando il francese è entrato di forza all'interno della curva 9.

Lo spagnolo della Ducati poi ha perso ritmo e dopo la gara ha sottolineato l'eccesso di irruenza del rivale: "E' sempre molto aggressivo nei sorpassi, penso troppo. Si comporta come quando giochi alla Playstation, come se non ci fosse nessuno davanti a lui: entra all'interno senza preoccuparsi troppo".

"Per questo voglio parlare nella Safety Commission per sapere se si può fare qualcosa, perché temo che possa accadere qualcosa di pericoloso in futuro" ha aggiunto.

Oggi, appena arrivato a Phillip Island, Zarco ha però replicato all'attacco del maiorchino: "Era all'esterno, io all'interno e lui ha cercato di resistere" ha detto il francese. "Quando ci si trova in una situazione così, è quello all'esterno che deve preoccuparsi di cosa succede all'interno".

"In MotoGP devi essere aggressivo come nelle altre classi. Le MotoGP sono più veloci, ma anche più stabili. Se fossi stato Marquez o Valentino, non li avrebbe lasciati passare. Quando sei un rookie, devi lavorare per ottenere il rispetto degli altri".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Australia
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Jorge Lorenzo , Johann Zarco
Team Ducati Team , Tech 3
Articolo di tipo Ultime notizie