Yamaha a due facce: il Factory Team convince, Petronas a picco
Prime

Yamaha a due facce: il Factory Team convince, Petronas a picco

Di:

Umori opposti nelle due squadre della Casa di Iwata: quella ufficiale ha iniziato il 2021 alla grande, con una vittoria a testa per Vinales e Quartararo. Il box Petronas invece sembra entrato in crisi, con appena 4 punti a testa per Morbidelli e Rossi. I giapponesi stanno puntando tutto sui Factory?

Due gare e due vittorie. La Yamaha probabilmente non avrebbe potuto chiedere di più alla lunghissima trasferta in Qatar che ha aperto la stagione 2021 della MotoGP. Su una pista che sulla carta avrebbe dovuto favorire la Ducati, che effettivamente ha fatto incetta di qualsiasi genere di record, alla fine sono stati Maverick Vinales e Fabio Quartararo a fare festa, mostrando entrambi la maturazione che si aspettavano ad Iwata quando hanno deciso di puntare su di loro, chiudendo l'era di Valentino Rossi nel team ufficiale.

Il trionfo di Quartararo nel GP di Doha è stato in un certo senso la fotocopia di quello di Vinales una settimana prima. Il francese ha "curato" nel migliore dei modi la gomma posteriore, venendo fuori solamente nella seconda metà della corsa e prendendo definitivamente il comando delle operazioni a quattro giri dal termine, scalzando un eroico Jorge Martin, che era stato capace di tenere la leadership per ben 18 passaggi alla sua seconda gara nella classe regina.

condividi
commenti

Martin, tripla operazione riuscita: obiettivo Mugello

Jorge Martin è stato sottoposto ieri ad un triplo intervento chirurgico in seguito agli infortuni riportati sabato scorso, durante la FP3 del Gran Premio del Portogallo.

Boselli: “Bagnaia sa guidare la Ducati in modo tondo”

Intervista esclusiva ad Antonio Boselli, pit reporter di Sky Sport MotoGP con esperienza passata anche a seguire la Formula 1 in giro per il mondo. In compagnia di Franco Nugnes, si parla di quanto Pecco Bagnaia possa avere le carte in regola per ben figurare in questo 2021 nel Motomondiale

Cosa deve fare Marc Marquez per tornare al suo meglio? Prime

Cosa deve fare Marc Marquez per tornare al suo meglio?

Dopo il suo clamoroso ritorno in MotoGP con un settimo posto in Portogallo, Marc Marquez ora deve lavorare per ritrovare la sua forma migliore prima di rivolgere la sua attenzione ad obiettivi basati sui risultati.

MotoGP
21 apr 2021

Ascolti TV: la Formula 1 a Imola batte la MotoGP a Portimao

La gara di Imola della Formula 1 ha avuto più seguito di quella di Portimao della MotoGP sia sulla piattaforma Sky che su TV8. Nella somma delle due dirette, sono stati oltre 4 milioni gli spettatori medi del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna.

Formula 1
21 apr 2021

Honda: a Jerez si rivede Bradl come wild card

La Honda schiererà anche il collaudatore Stefan Bradl nella prossima gara di MotoGP, il Gran Premio di Spagna che si disputerà a Jerez.

MotoGP
21 apr 2021

Tito Rabat torna in MotoGP e sostituirà Jorge Martin a Jerez

Jorge Martin, che sarà operato oggi e sarà fermo qualche settimana, verrà sostituito da Tito Rabat nel Gran Premio di Spagna di MotoGP, fra due settimane.

MotoGP
21 apr 2021

Lorenzo: "Rossi sembra lento nei suoi movimenti"

Nella sua valutazione del Gran Premio del Portogallo, Jorge Lorenzo si è detto sorpreso da Marc Marquez, preoccupato per Valentino Rossi e deluso da Jack Miller.

MotoGP
20 apr 2021

Zarco: la caduta provocata da un problema al cambio

La caduta di Johann Zarco nel Gran Premio del Portogallo di MotoGP, avvenuta quando era nel gruppetto di testa, è stata dovuta ad un problema al cambio.

MotoGP
20 apr 2021
Morbidelli: "Se andrà male a Portimao, sarà preoccupante"

Articolo precedente

Morbidelli: "Se andrà male a Portimao, sarà preoccupante"

Articolo successivo

Rins, caduta evitata in extremis: "E' stato super spaventoso"

Rins, caduta evitata in extremis: "E' stato super spaventoso"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Doha
Location Losail International Circuit
Autore Matteo Nugnes