Yamaha ha un gran passo, Ducati la carta sorpasso
Prime
MotoGP Analisi

Yamaha ha un gran passo, Ducati la carta sorpasso

Di:

I test collettivi della MotoGP in Qatar si sono conclusi con la sensazione che la Yamaha e la Ducati abbiano qualcosa in più della concorrenza, almeno sul tracciato di Losail. Andiamo ad analizzare com'è andata marchio per marchio.

La tempesta di sabbia che si è abbattuta venerdì su Losail ci ha privati della possibilità di vedere la simulazione di gara di diversi piloti, ma i quattro giorni di test di MotoGP che si sono svolti regolarmente in Qatar ci hanno dato comunque la possibilità di iniziare a farci un'idea di quelli che potranno essere i valori, magari non in assoluto, ma almeno nelle prime due gare del 2021, che si disputeranno entrambe sul tracciato qatariota.

Jack Miller, Ducati Team

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti

Miller: "Ho un conto in sospeso con Le Mans"

Reduce dalla bella vittoria di Jerez, il pilota della Ducati spera di confermarsi al top anche a Le Mans, dove ha un conto aperto con la sfortuna dopo quanto gli era capitato nella passata stagione...

Rossi: "Schwantz vede ancora forza in me: lo dimostrerò"

Il "Dottore" ha parlato dei commenti dei big del passato nei suoi confronti ed ha ringraziato l'ex iridato della 500cc che crede ancora in lui. Ovviamente poi è molto deluso per il Mugello a porte chiuse.

Bagnaia: "Marquez potrebbe rientrare in lotta per il titolo"

Il leader del Mondiale di MotoGP, secondo a Jerez, pensa di poter fare bene a Le Mans grazie al buon adattamento della Ducati alla pista francese. Poi non esclude ancora Marquez dalla lotta al titolo.

Morbidelli: “Il contratto Petronas parla di moto ufficiale nel 2022”

Franco Morbidelli arriva a Le Mans forte dello splendido podio di die settimane fa a Jerez, ma in condizioni meteo che prevedono pioggia non pensa di essere tra i favoriti sul tracciato francese. Ad ogni modo si ritiene soddisfatto del lavoro svolto fino ad ora e punta a migliorare ancora anche in vista del 2022, che lo vedrebbe finalmente equipaggiato di una moto ufficiale.

Quartararo: “Operazione necessaria, ma ora mi sento benissimo”

Fabio Quartararo arriva a Le Mans reduce dall’intervento al braccio di due settimane fa per risolvere la sindrome compartimentale. Il problema sembra passato e il pilota Yamaha non vede l’ora di tornare in moto, per lavorare in vista di un weekend bagnato, situazione che è capitata molto raramente al pilota francese.

MotoGP: niente pubblico al Mugello per il GP d'Italia

L'autodromo toscano ha comunicato ufficialmente che il prossimo appuntamento del Mondiale MotoGP si disputerà senza la presenza del pubblico sugli spalti.

Mir: “Sono esattamente nella posizione in cui voglio stare”

Dopo aver superato le piste dove Suzuki fa più fatica, Joan Mir si sente più forte e con più opzioni di lottare per il titolo rispetto allo scorso anno.

Marquez: "I miei feedback non sono precisi come sempre"

Marc Marquez ha spiegato di dover fare attenzione quando lavora con gli ingegneri della Honda, perché i suoi feedback attualmente non sono precisi come una volta.

KTM per ora delude: "Come andare contro un muro"

Articolo precedente

KTM per ora delude: "Come andare contro un muro"

Articolo successivo

Rins: "Meglio delle Yamaha nelle curve veloci"

Rins: "Meglio delle Yamaha nelle curve veloci"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Location Losail International Circuit
Autore Matteo Nugnes