La Yamaha contagia Quartararo con la "Sindrome Vinales"

Fabio Quartararo sta emulando la tendenza a perdere posizioni in partenza dell'ex compagno di squadra in Yamaha, Maverick Vinales.

La Yamaha contagia Quartararo con la "Sindrome Vinales"

Fabio Quartararo sembra aver tracciato la rotta verso il suo primo titolo iridato in MotoGP. Il suo ruolino di marcia è quasi perfetto, con cinque vittorie ed altre tre podi nelle 13 gare disputate fin qui. A questi si aggiungono cinque pole position e zero ritiri, che lo pongono 53 punti davanti al diretto inseguitore Pecco Bagnaia a cinque GP dalla conclusione.

Tuttavia, guardando le statistiche della sua stagione, è chiaro che ha anche un punto debole: le partenze. "El Diablo" è quello che ha ottenuto il maggior numero di pole position e in generale è stato il più bravo di tutti in qualifica fin qui. Il suo ottimo lavoro del sabato, però, tende a disperdersi in parte quando alla domenica si spengono i semafori.

Nelle 13 partenze disputate fin qui nel 2021, Quartararo ha perso in media più di due posizioni per gara (2,23). Infatti, non è mai riuscito a mantenere il vantaggio della pole position e solo ad Assen si è confermato nella sua seconda posizione.

Posizioni perse al primo giro da Quartararo nel 2021

2021

QAT

DOH

POR

ESP

FRA

ITA

CAT

GER

OLA

STI

AUT

GB

ARA

TOTALE

Media

Quartararo

3

2

5*

3*

2*

1*

2*

2

0

1

3

1

4

25

2,23

* Partito dalla pole

Ma questa sindrome non è nata con Quartararo in Yamaha. Il suo ex compagno Maverick Vinales ci ha sbattuto la testa con regolarità: lo spagnolo ha perso più 200 posizioni al via nelle sue prime cinque stagioni con la Casa di Iwata e nel corso degli anni le cose non sono mai migliorate.

Nell'unica stagione in cui sono stati compagni di squadra, Vinales ha una media di 2,5 posizioni perse al primo giro nelle 10 gare che ha disputato in sella alla M1, prima della clamorosa rottura prematura del suo contratto con Yamaha, che lo ha poi portato ad approdare in Aprilia.

Posizione perse al primo giro da Vinales nel 2021

2021

QAT

DOH

POR

ESP

FRA

ITA

CAT

GER

OLA

STI

TOTALE

Media

Viñales

3

6

8

2

-1

3

1

0*

3*

0*

25

2,5

*Nel GP di Germani è partito penultimo, in Olanda in pole e in Stiria dalla pitlane

Nel 2021, Vinales ha mantenuto una media di posizioni perse al via praticamente identica a quella dei suoi primi anni in Yamaha, nonostante quest'anno si sia allenato quasi allo sfinimento durante i test pre-campionato in Qatar.

Il fatto che i numeri di Quartararo siano in linea con quelli di Vinales dimostra che il problema non le partenze è più legato alla M1 di quanto non lo sia ai piloti. Tuttavia, il francese è sempre stato in grado di rimediare agli errori in partenza, recuperando in gara le posizioni perse allo spegnimento dei semafori.

Leggi anche:

condividi
commenti
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Articolo precedente

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Articolo successivo

Morbidelli e Dovizioso pronti ad aprire "un nuovo capitolo"

Morbidelli e Dovizioso pronti ad aprire "un nuovo capitolo"
Carica i commenti