Spunta anche l'ipotesi Suzuki per Eugene Laverty

Spunta anche l'ipotesi Suzuki per Eugene Laverty

Gli avrebbe offerto un programma biennale: 2014 in SBK e poi il salto in MotoGp nel 2015

Nella giornata di ieri vi abbiamo parlato del possibile passaggio del Team Alstare di Francis Batta dalla Ducati all'Aprilia con il probabile approdo di Eugene Laverty nella squadra diretta dal manager belga. A quanto pare, però, il vice-campione del mondo della Superbike è un pilota molto chiacchierato in queste ultime ore ed oggi a Jerez de la Frontera, dove diverse squadre hanno dato il via ai preparativi in vista del 2014, ha iniziato a delinearsi anche un altro scenario interessante per lui. Pare, infatti, che la Suzuki abbia fatto un'offerta molto concreta al nordirlandese, reduce da una stagione con ben 9 vittorie all'attivo: il piano sarebbe biennale e prevederebbe ancora un anno di Superbike in sella alla GSX-R1000 del Team Crescent, ma poi per il 2015 gli garantirebbe l'approdo in MotoGp nella nuova struttura allestita da Davide Brivio, quando la squadra di Hamamatsu farà il suo ritorno in veste ufficiale sulla scena della classe regina. Oggi Eugene era atteso nei box della Suzuki e si vociferava che avrebbe anche potuto fare qualche giro sulla moto di Leon Camier per valutarne il potenziale. Per il momento però tutto tace su questo fronte, anche se non è escluso che da qui a fine mese possa essere organizzato un test. Oltre a quella della Suzuki ci sarebbe poi un'altra opzione sul tavolo per Eugene, che contempla anche un salto immediato in MotoGp: Gigi Dall'Igna, che non ha mai nascosto la stima nei suoi confronti, gradirebbe portarselo alla Ducati e magari girarlo al Team Pramac. Al momento però pare che questa sarebbe la soluzione meno gradita al diretto interessato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Eugene Laverty
Articolo di tipo Ultime notizie