MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
15 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
FP1 in
29 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
56 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
84 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
98 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
105 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
126 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
140 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
224 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
252 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
266 giorni

Viñales: “Sensazioni positive, ma c'è molto lavoro”

condividi
commenti
Viñales: “Sensazioni positive, ma c'è molto lavoro”
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
7 feb 2020, 13:53

Maverick Viñales ha completato 49 giri nella prima giornata di test a Sepang chiudendo in sesta posizione nella classifica dei tempi. Prime impressioni sulla Yamaha più che positive.

Maverick Vinales prova a mantenere la calma in un clima di effervescenza che si è creato in Yamaha dopo gli annunci della settimana scorsa. Lo spagnolo sarà infatti la punta di diamante della Casa di Iwata a partire dal 2021. Ma al momento il pilota è concentrato sulla stagione che sta per iniziare e oggi è sceso in pista per i test ufficiali a Sepang. 

Nella prima giornata è rimasto dietro ai due portacolori del team Petronas, chiudendo con il sesto crono. Tuttavia, Vinales ha sensazioni positive ed è piuttosto soddisfatto, pur mantenendo la calma.

"Stiamo lavorando molto - afferma il pilota Yamaha - ma è difficile trarre conclusioni ora. Comunque sono contento, perché già dai primi giri mi sono trovato bene con la moto, un po’ dove siamo rimasti a Jerez. Quindi bisogna continuare a lavorare, abbiamo provato moltissime cose, ma oggi è abbastanza complicato trarre conclusioni, ma sono contento e tranquillo". 

Vinales ha ammesso di aver completato un'agenda fitta: "La giornata è stata ricca di prove, ora stanno provando ad analizzare i dati. Nel quarto giro ho potuto girare sotto i due minuti e la cosa è positiva. Mi sono sentito molto bene, è mancato solamente il time attack". 

Come il suo compagno di squadra Valentino Rossi, anche Vinales aveva nel box tre M1, una versione finale del 2019, la moto dei test di Valencia e Jerez e la versione 2020 con il nuovo motore: "Sabato proverò le tre moto come oggi, quindi non bisogna perdere tempo". 

Scorrimento
Lista

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
1/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing waving

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing waving
2/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
3/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La moto de Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La moto de Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Marquez: "Mi sono sentito peggio di come mi aspettassi"

Articolo precedente

Marquez: "Mi sono sentito peggio di come mi aspettassi"

Articolo successivo

Quartararo: “Domani proverò la Yamaha del 2020”

Quartararo: “Domani proverò la Yamaha del 2020”
Carica i commenti