MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
43 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
57 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
85 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
99 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
162 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
177 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
184 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
197 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
205 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
211 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
226 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
240 giorni

Viñales: “Quando si abbassa il grip soffriamo solo noi”

condividi
commenti
Viñales: “Quando si abbassa il grip soffriamo solo noi”
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
11 ago 2019, 17:14

Al Red Bull Ring il pilota Yamaha ha accusato mancanza di grip e non è riuscito a lottare per il podio per tutta la gara.

In Austria Maverick Viñales è stato autore di una buona partenza che gli ha permesso di mantenere la posizione all’ingresso della prima curva. Tuttavia, alla fine del primo giro era sesto, ma Rossi lo avrebbe sorpassato al giro seguente. Lo spagnolo, passato anche da Rins, ha impiegato cinque giri a tornare davanti all’alfiere Suzuki. Quando lo ha fatto, il suo compagno di squadra era già distante due secondi e Viñales non è più riuscito a ricucire il distacco.

Su questa pista si sapeva che Yamaha avrebbe sofferto, ma Quartararo è salito sul podio è Rossi è arrivato quarto. Lo spagnolo invece, che aveva spiccato nelle prove libere, ha tagliato il traguardo in quinta posizione, un risultato che non lo soddisfa: “Quando sono arrivato a Rossi, la gomma posteriore era distrutta. Se avessi provato a superarlo, Rins mi avrebbe sorpassato. Abbiamo optato per un setting che non ha funzionato e che ha distrutto la gomma molto presto. Era diverso per evitare che la gomma posteriore pattinasse, come ci succede ultimamente, e questo ci ha condizionato molto”. 

Leggi anche:

L’alfiere Yamaha ha lamentato la scelta degli pneumatici e questo, insieme ad un contatto con Miller ad inizio gara, gli ha impedito di lottare per il podio: “Siamo migliorati molto rispetto all’anno scorso, ma abbiamo sbagliato la scelta delle gomme. Credo che la morbida avrebbe funzionato meglio, ma non abbiamo pensato a questa opzione. Alla curva 3 mi sono toccato con Miller e siamo andati larghi, lì abbiamo perso l’occasione di lottare per il podio”.

 

Si sono così compiuti i peggiori pronostici di Viñales, che temeva l’abbassamento di grip, condizione che gli avrebbe fatto perdere accelerazione. Così è stato: “Yamaha lavora solo in una direzione, non bisogna fare molti cambiamenti. La moto va bene, il telaio è eccellente, soffriamo solamente quando c’è poco grip. Quando cade gli altri non soffrono, solo noi. Comunque abbiamo messo le toppe su due piste in cui solitamente andiamo male”.

Scorrimento
Lista

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
1/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
2/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
3/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
8/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
10/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
11/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
12/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
13/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
14/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
15/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
16/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Dall’Igna: "Lorenzo? Il mio lavoro è avere i piloti migliori"

Articolo precedente

Dall’Igna: "Lorenzo? Il mio lavoro è avere i piloti migliori"

Articolo successivo

Petrucci: "Devo fare reset, non pensare al terzo posto nel Mondiale"

Petrucci: "Devo fare reset, non pensare al terzo posto nel Mondiale"
Carica i commenti