MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
11 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
52 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
80 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
101 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
115 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
136 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
164 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
171 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
185 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
220 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
234 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
242 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
248 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
262 giorni

Vinales: "Non vinco? Fa niente. L'ossessione è eliminare i guai della M1"

condividi
commenti
Vinales: "Non vinco? Fa niente. L'ossessione è eliminare i guai della M1"
Di:
19 apr 2018, 17:28

Maverick arriva ad Austin in una situazione ben differente da quella del 2017. Il suo obiettivo è portare a casa il massimo e, assieme alla Yamaha, trovare soluzioni ai problemi della Yamaha 2018.

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Zeelenberg, dopo il fiasco della ripartenza
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Nel 2017 Maverick Vinales arrivò ad Austin dopo aver vinto le prime due gare della stagione, ma poi cadde. Quest'anno, invece, ci arriva dopo due gare molto difficili, figlie del momento che sta attraversando il team Yamaha.

"Sarà molto importante cercare di portare a casa punto. Lo scorso anno fu una stagione molto strana, con alti e bassi, devo cercare di raccogliere il massimo che posso in ogni gara", ha dichiarato il pilota spagnolo nella giornata che precede i primi due turni di prove libere del fine settimana texano.

Per Vinales la vittoria sembra quasi una chimera, perché sono ormai 11 mesi che non conquista un Gran Premio. L'ultimo successo è datato 2017, centrato in Francia, a Le Mans.

"La vittoria? Arriverà quando arriverà. ora devo lavorare, cercare di sfruttare la moto al massimo, che renda al massimo. La verità è che la mancanza di vittorie non è un'ossessione. Quello che mi ossessiona è centrare un buon risultato, avere buone sensazioni sin dalle Libere 1 e costruire un buon fine settimana".

"E' sempre difficile dire se abbiamo trovato la strada giusta per migliorare la moto. Quello che è chiaro è che abbiamo individuato cosa non va. Ora dobbiamo trovare una soluzione".

Questo venerdì i piloti di riuniranno in Safety Commission assieme a Carmelo Ezpeleta, amministratore delegato Dorna, per analizzare tutto quello che è accaduto nel fine settimana di Termas de Rio Hondo.

"E' importante parlare di quanto accaduto tra noi piloti e definire quali siano i limiti. Questo è sempre stato uno sport rischioso e fino all'ultimo giro questo rimarrà sempre. Ma ho già detto quello che penso a riguardo, io mi sono concentrato su me stesso e sto cercando di migliorare la moto".

Articolo successivo
Marquez: "Ho sbagliato, ma possiamo imparare tutti molto da Termas"

Articolo precedente

Marquez: "Ho sbagliato, ma possiamo imparare tutti molto da Termas"

Articolo successivo

Dovizioso: "Quello che è successo condizionerà il Mondiale, siamo umani"

Dovizioso: "Quello che è successo condizionerà il Mondiale, siamo umani"
Carica i commenti