Vinales esplode: "Qualcosa non funziona nel mio lato del box"

condividi
commenti
Vinales esplode:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont , MotoGP Editor
Tradotto da: Matteo Nugnes
20 mag 2018, 17:18

Maverick Vinales ha chiuso settimo a Le Mans, a quasi 24" dal vincitore e a 18 da Valentino Rossi. Lo spagnolo quindi è esploso: "Non capisco come faccio ad essere secondo nel Mondiale".

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Ramone
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales non è contento del suo GP di Francia e si fa fatica a dargli torto: scattato dall'ottava posizione, si è ritrovato 13esimo nelle prime fasi, rimontando poi fino alla settima posizione, ma staccatissimo dal vincitore Marc Marquez.

"Non stiamo lavorando bene all'interno del box, dovremo sicuramente cambiare le cose. Sembra che io sia l'unico che soffre sulla Yamaha. Oggi ho cercato di spingere al massimo in ogni curve e non mi importava se cadevo" ha spiegato dopo la gara.

Proprio a Le Mans nel 2017 era arrivata l'ultima vittoria di Maverick, che quindi manca l'appello con il gradino più alto del podio da un anno.

"La pista è la stessa dell'anno scorso, ma le cose sono andate molto peggio: non ho grip e mi è sembrato quasi di iniziare la gara con le gomme usate".

Il pilota di Roses ha focalizzato il problema nel lavoro all'interno del suo lato del box Yamaha, facendo un confronto con quello che sono riusciti a fare Valentino Rossi e Johann Zarco in questo weekend.

"Insisto sul fatto che stiamo lavorando male sul nostro lato del box. Potrebbe essere che io non mi spieghi. Però sono un po' stufo di stare dietro. Comunque ho deciso io di essere qui, quindi non posso lamentarmi".

"Forse dobbiamo cambiare il metodo di lavoro, perché è chiaro che qualcosa non funziona" ha aggiunto.

Il catalano però non sa dove sia la vera radice del problema.

"Se sapessimo cos'è che stiamo facendo male, saremmo davanti, non settimi. Quello che non riesco a spiegarmi e come faccio ad essere secondo nel Mondiale".

"Ogni giorno cerco di capire le cose, quando vanno bene e quando vanno male" ha valutato.

Vinales era davvero furioso e ad ogni domanda si arrabbiava di più per la situazione che sta vivendo.

"Oggi una Yamaha è salita sul podio e io sono arrivato a 23 secondi dal vincitore. Questo vuol dire che c'è qualcosa che non stiamo facendo bene".

Questa settimana ci sarà un test a Barcellona e quando gli è stato chiesto se sono previste delle novità, ha aggiunto: "Al momento non c'è nulla di nuovo, quindi vedremo".

Nonostante tutto, Vinales è secondo nel Mondiale, anche se a 36 punti dal leader Marquez.

"Non penso a Marc, al campionato o ai punti, penso solo a me" ha tagliato corto il pilota della Yamaha.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Francia
Location Le Mans Circuit Bugatti
Piloti Maverick Viñales
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Reactions