Vinales: "Dobbiamo migliorare l'elettronica, ma la M1 va molto bene"

Il pilota della Yamaha ha chiuso quarto nel primo giorno di test a Phillip Island. Maverick si è detto soddisfatto del passo mostrato oggi, ma Marquez sembra avere qualcosa in più di tutti.

Vinales: "Dobbiamo migliorare l'elettronica, ma la M1 va molto bene"
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales si è confermato tra i grandi protagonisti della MotoGP anche nella prima giornata di test invernali sul tracciato australiano di Phillip Island. Lo spagnolo è infatti riuscito a chiudere al quarto posto di giornata, staccato di circa 3 decimi dal compagno di squadra Valentino Rossi.

Il nuovo pilota della Yamaha ha continuato a lavorare sull'assetto della sua M1 per cercare di preservare le gomme e farle arrivare ancora competitive nell'ultima parte di gara.

Se sul giro secco ha avuto qualche difficoltà a causa del vento (ma nel settore 3 è riuscito a imporsi...), il passo sembra già buono. A Phillip Island, però, Marquez sembra essere il migliore al termine della prima giornata. Per questo motivo Maverick tenterà di fare un passo avanti in più a partire dalla giornata di domani.

Maverick, com'è andato questo primo giorno di test a Phillip Island?
"Sono davvero molto contento riguardo la giornata odierna. Ho montato le gomme nuove forse un po' troppo presto. Oggi c'era molto vento e non sono riuscito a fare un buon giro. Nel terzo settore, in cui non c'era vento, ho il miglior parziale. Nel settore 4 invece dobbiamo migliorare. E' normale".

Ti trovi bene con la M1 anche qui?
"La moto è molto diversa qui a Phillip Island. In altre piste l'ho avvertita più uniforme, mentre qui ha un comportamento molto diverso. Dobbiamo ancora modificare qualcosa riguardo l'elettronica".

Dopo la giornata di oggi sei fiducioso riguardo il potenziale della tua moto?
"Penso che abbiamo un potenziale davvero buono. Anche se fatichiamo un po' in alcune aree del tracciato ho mostrato di avere un buon passo alla fine. Guardo sempre al passo mostrato dagli altri piloti e Marc è piuttosto forte. Quindi dobbiamo migliorare".

State ancora lavorando per arrivare pronti nell'ultimo quarto di gara?
"Di sicuro voglio fare di più per quanto riguarda la vita delle gomme. Voglio renderla più lunga che si può. Qui sono andate molto forte. Proveremo domani a migliorare proprio su questo aspetto. Oggi abbiamo provato tante cose. E' stato difficile essere concentrato sul giro veloce. Alla fine abbiamo fatto un ottimo lavoro e dobbiamo continuare così".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

condividi
commenti
Lorenzo: "La Ducati GP17 evoluta sembra un po' meglio della precedente"
Articolo precedente

Lorenzo: "La Ducati GP17 evoluta sembra un po' meglio della precedente"

Articolo successivo

Marquez: "Ci manca ancora qualcosa sul lato dell'elettronica"

Marquez: "Ci manca ancora qualcosa sul lato dell'elettronica"
Carica i commenti