MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
3 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
23 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
30 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
58 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
66 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
73 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
87 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
101 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
115 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
122 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Vinales ad Austin in buone condizioni dopo l'incidente a Termas: "E' la cosa più importante"

condividi
commenti
Vinales ad Austin in buone condizioni dopo l'incidente a Termas: "E' la cosa più importante"
Di:
10 apr 2019, 13:09

Il pilota della Yamaha ha recuperato completamente dal contatto dell'ultimo giro in Argentina con Morbidelli e in Texas confida su una pista che gli piace per andare all'assalto del suo primo podio stagionale.

La stagione 2019 è stata fin qui come le montagne russe per Maverick Vinales. A grandi prestazioni in qualifica, una pole ed una prima fila, sono sempre seguite delle gare deludenti.

Dopo le prime due gare della stagione, dunque, il bottino del pilota della Yamaha è di appena 9 punti, frutto del settimo posto conquistato in Qatar. Il suo distacco dal leader Marc Marquez è già di 36 punti.

In Argentina a peggiorare le cose però ci si è messo anche Franco Morbidelli, che lo ha centrato all'ultimo giro della gara di Termas de Rio Hondo, dando vita ad un incidente che gli è costato uno zero in classifica, ma anche qualche dolore fisico.

Fortunatamente, però, Maverick non ha riportato conseguenze particolari e quindi arriverà alla terza tappa stagionale, quella di Austin, al top della condizione fisica. Un requisito importante per chi come lui ha bisogno di riscattarsi.

Leggi anche:

"La prima cosa che voglio dire è che arrivo ad Austin in buone condizioni fisiche dopo l'incidente dell'Argentina, e questa è la cosa più importante. Fortunatamente, non mi sono fatto male e posso dire che inizierò questo terzo round stagionale nel pieno delle forze" ha detto Vinales.

Lo scorso anno, in una stagione nera per la Yamaha, riuscì a piazzarsi secondo in Texas. E' normale quindi che possa guardare al weekend con ottimismo.

"Austin è una pista mi piace davvero molto e dove mi sono sempre sentito molto bene in sella alla moto. Ho ottimi ricordi del Circuito delle Americhe, quindi cercherò di godermi il Gran Premio il più possibile".

L'obiettivo per lui sarà quello di provare a portare a casa il suo primo podio stagionale, anche se è consapevole che per farlo avrà bisogno di fare un altro step in ottica gara.

"Cercheremo di cambiare alcune piccole cose che abbiamo capito nell'ultimo weekend per raggiungere il podio, che è il nostro obiettivo principale. Dobbiamo dare il 100% per non perdere più punti e avvicinarci al vertice della classifica" ha concluso.

Scorrimento
Lista

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dettaglio della moto di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Dettaglio della moto di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

 
Articolo successivo
Rossi: "Ad Austin sono salito sul podio nel 2017, dobbiamo rifarlo quest'anno"

Articolo precedente

Rossi: "Ad Austin sono salito sul podio nel 2017, dobbiamo rifarlo quest'anno"

Articolo successivo

Si stringe il legame tra Ducati Pramac e Lamborghini: sarà main sponsor ad Austin

Si stringe il legame tra Ducati Pramac e Lamborghini: sarà main sponsor ad Austin
Carica i commenti