Vinales: "Abbiamo confermato che il passo avanti in Thailandia non era solo di gomme"

condividi
commenti
Vinales:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
19 ott 2018, 07:22

La Yamaha ha ottenuto delle risposte positive nella prima giornata di prove del GP del Giappone, nella quale sembra aver confermato il passo avanti mostrato in Thailandia, almeno con Maverick Vinales.

C'erano seri dubbi, espressi in particolare da Valentino Rossi, sul fatto che il miglioramento della Yamaha in Thailandia fosse una situazione particolare, generata delle gomme particolari utilizzate in quel weekend e dal layout del tracciato di Buriram, ma Maverick Vinales sembra aver confermato questo passo avanti anche oggi in Giappone.

"Abbiamo confermato il buon feeling della Thailandia, perché mi sento molto meglio e la moto è migliorata anche sul bagnato" ha detto lo spagnolo alla conclusione della seconda sessione di prove libere, iniziata appunto con la pista bagnata.

Al mattino, sull'asciutto, Maverick aveva chiuso con il quinto tempo, mentre nel pomeriggio è stato quello che ha girato più di tutti, con ben 18 giri all'attivo, ma nel finale non ha montato le slick per andare a caccia di un tempo.

"Mi sono adattato bene alla pista ed è andato tutto bene. Sono felice del passo avanti che abbiamo fatto in Thailandia e dobbiamo continuare così" ha aggiunto con entusiasmo.  

Leggi anche:

"Il passo avanti che abbiamo fatto in Thailandia è qualcosa in più di una semplice questione di gomme. Ora dobbiamo cercare di non perdere questa linea".

La Yamaha non ha apportato grandi modifiche nelle ultime gare, ma il pilota di Roses ha variato la distribuzione dei pesi della sua M1.

"Non c'è niente, è solo una questione di bilanciamento. Era importante girare sul bagnato per capire il feeling" ha spiegato, ricordando le grandi difficoltà che aveva incontrato lo scorso anno sul bagnato la Yamaha.

Infine, ha spiegato il motivo per cui Valentino invece è sempre più prudente di lui nei giudizi: "Io e Valentino lavoriamo in direzioni differenti" ha dichiarato il catalano". 

 
Scorrimento
Lista

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
1/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
2/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
3/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
4/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
5/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
6/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
7/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
8/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
9/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
10/10

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
La Suzuki prova con Guintoli soluzioni 2019 di motore ed aerodinamica

Articolo precedente

La Suzuki prova con Guintoli soluzioni 2019 di motore ed aerodinamica

Articolo successivo

Petrucci: "E' stato il mio peggior venerdì, ma a Le Mans..."

Petrucci: "E' stato il mio peggior venerdì, ma a Le Mans..."
Carica i commenti