Valentino Rossi: "Mi sento come se avessi ancora 20 anni"

Valentino Rossi, durante uno scambio di battute con il pilota di motocross Gautier Paulin ha parlato dei propri obiettivi per il futuro.

Valentino Rossi: "Mi sento come se avessi ancora 20 anni"

La Yamaha non è solo MotoGP, ma è impegnata anche in altri sport motoristici. Proprio per questo ha deciso di organizzare una video-chiacchierata tra Valentino Rossi e il suo pilota di motocross Gautier Paulin, il tutto mediato da Amy Dargan.

Tra i due è nato un colloquio divertente e soprattutto uno scambio di informazioni sui rispettivi sport. In particolare il Dottore è apparso particolarmente interessato al tema del Motocross delle Nazioni, dove i vari rider si uniscono in squadre in base alla propria nazionalità.

In merito a ciò, infatti, il #46 ha ammesso: "Questa cosa mi piace, è speciale e noi della MotoGP ne siamo un po' invidiosi perché non ce l'abbiamo. Sarebbe davvero divertente se potessimo farlo anche noi, in squadra con me prenderei Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso".

 

 

 

Valentino però ha avuto modo di affrontare anche un tema un po' più profondo come quello di diventare in futuro padre: "Non ho molto tempo, la mia ragazza è tanto giovane e io ho già 41 anni. Mi piacciono i bambini, ma io mi sento come se avessi ancora 20 anni e non 40. Questa è una cosa per la quale devi essere pronto e io penso che non lo sarò mai (ride ndr). Penso che sia una grande emozione e tutti dovrebbero provare ad averne uno".

Infine ha parlato del suo futuro prossimo, ovvero il campionato 2020 di MotoGP: "Io credo che potremo cominciare verso luglio o agosto con squadre ridotto e purtroppo senza pubblico. Se riusciamo già a fare 8-10 gare credo che sarebbe davvero positivo perché un anno senza campionato sarebbe negativo per tutti".

 
condividi
commenti
La MotoGP lavora ad un calendario tutto in Europa

Articolo precedente

La MotoGP lavora ad un calendario tutto in Europa

Articolo successivo

MotoGP, Razali: "L'arrivo di Rossi in Petronas dipende da lui"

MotoGP, Razali: "L'arrivo di Rossi in Petronas dipende da lui"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Autore Antonio Russo