Valentino Rossi: "La F1 è cambiata, non volevo più scendere dalla macchina"

Valentino Rossi ha raccontato la sua giornata a bordo della W08. Sensazioni entusiasmanti per lui che non saliva su una F1 da un po'.

Valentino Rossi: "La F1 è cambiata, non volevo più scendere dalla macchina"
Lewis Hamilton, Valentino Rossi
Lewis Hamilton, Valentino Rossi
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Lewis Hamilton prova la Yamaha Superbike
Lewis Hamilton prova la Yamaha Superbike

Dopo anni in cui si sono rincorsi Lewis Hamilton e Valentino Rossi hanno finalmente realizzato il proprio sogno di scambiarsi di ruolo per un giorno. Il Dottore, infatti, è salito sulla Mercedes, mentre il britannico ha guidato la M1. Il tutto è stato patrocinato dallo sponsor che entrambi hanno in comune: la Monster.

Un entusiasta Valentino Rossi ha così raccontato la propria giornata da pilota Mercedes: "Prima ero già un grande fan di Lewis, ma ora lo sono ancora di più. Abbiamo trascorso una giornata fantastica in cui le due più grandi categorie del motorsport non sono si sono incontrate, ma hanno addirittura lavorato insieme".

Leggi anche:

Il Dottore, nonostante in passato aveva già guidato diverse volte la Ferrari però non ha potuto non notare il grande balzo tecnologico fatto dalla F1 in questi anni: "Provare la W08 è stata un'opportunità spettacolare per me. Avevo già provato una vettura da F1, ma è cambiato davvero molto. Sono rimasto colpito dall'auto, dalla sua maneggevolezza, ma mi ha colpito anche il team Mercedes con cui è stato fantastico lavorare. Sono stati molto accoglienti e mi hanno reso facile prendere confidenza con la macchina".

Il #46 ha poi proseguito: "All'inizio hai una straordinaria sensazione di velocità. Quando sono entrato in ritmo ho davvero potuto spingere. Mi sono sentito un vero pilota di F1 per un giorno e non volevo che la giornata finisse. Ho guidato anche la YZR-M1 in pista con Lewis. Per me è stato un momento di grande orgoglio. Valencia è una pista molto dura e pensavo che Lewis avrebbe avuto dei problemi, ma è stato brillante sulla moto. Sono davvero contento di aver condiviso questa esperienza con lui. Spero di avere in futuro altre esperienze come questa".

A fargli eco ci ha pensato anche Lewis Hamilton, che ha così affermato: "È fantastico vedere una leggenda come Valentino in macchina. Sono eccitato per lui che ha scoperto per la prima volta la W08. Mi ricordo ancora la mia prima volta su una macchina da F1. Guidare poi la stessa moto di Valentino avendolo davanti a me è stato bellissimo".

 

 

condividi
commenti
12 Ore del Golfo: ecco la Ferrari 488 GT3 di Valentino Rossi
Articolo precedente

12 Ore del Golfo: ecco la Ferrari 488 GT3 di Valentino Rossi

Articolo successivo

Rossi: "Sulla Mercedes mi sono sentito un vero pilota di F1"

Rossi: "Sulla Mercedes mi sono sentito un vero pilota di F1"
Carica i commenti