Valentino Rossi: "Che brutta notizia, non sappiamo quando correremo"

Valentino Rossi ha ammesso che al momento siamo davanti ad una situazione in evoluzione e che non si sa ancora quando comincerà questo campionato di MotoGP.

Valentino Rossi: "Che brutta notizia, non sappiamo quando correremo"
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

La cancellazione del GP del Qatar ha colto un po' tutti di sorpresa. Nei giorni scorsi, infatti, Carmelo Ezpeleta aveva rassicurato tutti sul normale svolgimento del Gran Premio. Il governo qatariota però ha vietato agli italiani di arrivare nel paese e questo ha inevitabilmente costretto gli organizzatori ad annullare la gara di domenica 8 marzo.

Valentino Rossi ha così commentato questa novità: "È davvero una brutta notizia. Un vero peccato, dopo un inverno trascorso ad allenarci, eravamo pronti per cominciare la stagione, sia fisicamente che psicologicamente. Dopo il test in Qatar volevo davvero cominciare con la prima gara".

Leggi anche:

Il Dottore ha poi proseguito: "La cancellazione della MotoGP per il Qatar è stata una notizia difficile da assimilare anche per i tifosi perché ora non sappiamo quanto dovremo aspettare prima di poter cominciare a correre. Passerà sicuramente tanto tempo considerando che il prossimo GP in Thailandia è stato posticipato per tutte le classi. Spero che vada tutto per il meglio nelle prossime settimane".

Insomma la situazione sembra essere davvero critica in questo momento. Moto2 e Moto3 correranno in Qatar perché sono già tutti lì, ma per la MotoGP, l'avvio del campionato sembra davvero una grossa incognita e non è da escludere che si parti direttamente dal primo GP europeo a Jerez il 3 maggio.

 
condividi
commenti
GP del Qatar cancellato: le reazioni dei piloti sui social

Articolo precedente

GP del Qatar cancellato: le reazioni dei piloti sui social

Articolo successivo

Report: MotoGP e F1 al tempo del Coronavirus

Report: MotoGP e F1 al tempo del Coronavirus
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Autore Antonio Russo