Valentino: "Il nuovo asfalto ci mette tanto tempo ad asciugarsi"

Il "Dottore" apprezza molto il grip e l'assenza di buche del nuovo manto, ma teme che la lentezza di alcuni tratti ad asciugarsi possa rivelarsi un aspetto problematico anche in ottica gara, obbligando a non spingere al 100%.

Valentino: "Il nuovo asfalto ci mette tanto tempo ad asciugarsi"
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Movistar Yamaha MotoGP
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Movistar Yamaha MotoGP

Valentino Rossi è stato il migliore tra i piloti della Yamaha nella prima giornata di prove del GP della Malesia. Il pesarese si è piazzato quinto nel turno del mattino, disputato con la pista quasi completamente asciutta. Poi in quello del pomeriggio, iniziato con il bagnato, è arretrato al 13esimo posto. Quello però non è il suo reale potenziale, visto che è fra quelli che nel finale non è riuscito a sfruttare le gomme slick quando l'asfalto andava asciugando.

Proprio il nuovo manto steso a Sepang è stato il principale tema di discussione del "Dottore" nel suo debrief odierno. Se da una parte gli piace molto per il grip che offre, dall'altra è un po' preoccupato perché in alcuni tratti della pista ci mette davvero parecchio tempo ad asciugarsi e questo può essere un problema in ottica gara.

"C'erano grandi aspettative per capire questo asfalto e devo dire che hanno fatto un bel lavoro, perché è migliorato tanto sia a livello di buche che di grip. Pure le curve modificate non sono male, anche se la 15 così è un pochino più difficile. Non cambia tanto, bisogna fare una traiettoria un po' diversa, ma a me piace. Non è male" ha detto il 9 volte iridato.

Poi eccolo a sottolineare l'unica pecca: "Il problema è che ci mette tantissimo tempo ad asciugarsi. Anche stamattina, dopo la pioggia che era caduta nella notte, non era ancora asciutto al 100% perché rimangono delle chiazze di bagnato. Questo è un bel problema perché qui piove più o meno tutti i giorni, ma speriamo bene".

Sempre sull'argomento, ha aggiunto: "Nel pomeriggio abbiamo fatto il contrario perché abbiamo usato le gomme rain ed il feeling non era male. Poi la pista si è asciugata, ma io dovevo provare delle cose, quindi ho fatto solo un giro con le slick. Anche sul bagnato c'è un buon grip, il problema è che non è mai asciutto e ci sono tre o quattro curve che rimangono molto bagnate. Questo può essere caratterizzante per la gara. Speriamo di avere delle buone condizioni".

Quando poi gli è stato chiesto se ritiene che questo possa generare un problema di sicurezza, ha risposto: "Prima di tutto, è un gran peccato, perché la pista è molto bella e l'asfalto pure, solo che se piove anche tre o quattro ore prima sai che non si asciuga. Ed è anche un po' pericoloso, bisogna stare attenti quando passi con le slick sul bagnato, quindi diciamo che non si può guidare al 100%. Speriamo che sia o tutto asciutto o tutto bagnato, perché in queste condizioni credo che possiamo andare bene".

Non potendo spingere al massimo, non è neanche ancora riuscito a trarre informazioni definitive riguardo al setting della sua M1. Le indicazioni però sembrano positive: "Avevamo due strade diverse da provare. Abbiamo avuto delle piccole indicazioni, ma si fa fatica ad andare a lavorare di fino quando guidi all'80%. Aspettavamo il pomeriggio, ma nella FP2 è stato addirittura bagnato. Con le rain non andavo malissimo, ma sembra che facciamo un po' fatica quando si asciuga e bisogna passare alle slick. In quella fase non abbiamo ancora trovato un gran feeling, però mi sembra che come setting non siamo lontanissimi".

condividi
commenti
Vinales: "Veloci questa mattina, mentre nelle Libere 2 non volevo rischi"
Articolo precedente

Vinales: "Veloci questa mattina, mentre nelle Libere 2 non volevo rischi"

Articolo successivo

Pedrosa: "Voci infondate sul mio ritiro, non vedo l'ora di tornare"

Pedrosa: "Voci infondate sul mio ritiro, non vedo l'ora di tornare"
Carica i commenti