Ufficiale: Marc VDS debutta nel 2015 con Redding

Ufficiale: Marc VDS debutta nel 2015 con Redding

Il pilota britannico ha respinto le lusinghe della Ducati e correrà con una Honda RC213V Factory

Questa mattina Francesco Guidotti ci aveva detto che la Ducati oggi era in attesa di una risposta da Scott Redding e puntuale il pilota britannico, che ha deciso di lasciare il Team Gresini dopo il passaggio all'Aprilia, ha deciso il suo futuro.

Alla fine il vice-campione del mondo in carica della Moto2 ha scartato l'opzione Ducati ed ha deciso di continuare con la Honda, ma lo farà con una squadra completamente nuova per la griglia di partenza della MotoGp, la Marc VDS, che evidentemente ha trovato il budget necessario all'operazione ed ha dato l'annuncio del ritorno del suo pupillo questa sera tramite il suo account di Twitter.

"La Marc VDS sarà in MotoGp nel 2015, con Scott Redding che tornerà a far parte della famiglia della Marc VDS Racing. Non vediamo l'ora di dargli il bentornato" spiegava la nota piuttosto breve, che non faceva accenno alla moto, anche se certamente si tratterà di una RC213V in configurazione factory.

Sfumato Redding, per il Team Pramac si apre la caccia all'erede di Andrea Iannone. Si parla di un pilota giovane, quindi uno dei nomi caldi potrebbe essere quello di Loris Baz: il francese è già stato protagonista di un episodio bizzarro, venendo scaricato dal Team Aspar dopo aver firmato un contratto perché troppo alto per la Honda RCV1000R con i suoi 193 centimetri, ma è gradito alla Dorna, quindi potrebbe essere l'uomo giusto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Scott Redding
Articolo di tipo Ultime notizie