MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
6 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
104 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
126 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
139 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
153 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
168 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
175 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
182 giorni

Ufficiale: il GP di Gran Bretagna 2018 è stato cancellato su richiesta dei piloti. La pista è poco sicura

condividi
commenti
Ufficiale: il GP di Gran Bretagna 2018 è stato cancellato su richiesta dei piloti. La pista è poco sicura
Di:
26 ago 2018, 15:14

I piloti della MotoGP hanno imposto il loro volere: la maggior parte di loro ha infatti spinto per cancellare la gara e così è stato. Il weekend di gara di Silverstone non sarà recuperato.

Dopo 4 ore e mezza di attesa, valutazioni, rinvii e speranze, il Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP, Moto2 e Moto3 del Motomondiale 2018 è stato cancellato.

La riunione della Safety Commission - dunque tutti i piloti di MotoGP - avvenuta alle ore 17:00 nel Paddock del tracciato britannico di Silverstone è stato decisivo.

I piloti della classe regina del Motomondiale hanno infatti spinto per cancellare la gara. Solo un paio di questi avrebbero preferito correre, dunque la Direzione Gara ha dato ascolto alla maggiornaza dei rider e ha cancellato l'evento.

La motivazione di questa cancellazione è legata alla mancanza di sicurezza dovuta alla pista bagnata, con il nuovo asfalto che non drena la pioggia e le buche che accumulano l'acqua al loro interno e non sono visibili ad occhio nudo per i piloti.

La pioggia è calata d'intensità a Silverstone, ma per togliere l'acqua dalla pista i commissari di percorso avrebbero impiegato troppo tempo. Per questo motivo i piloti hanno preferito salvaguardare la loro salute, specialmente dopo quanto accaduto ieri allo sfortunato Tito Rabat, che nella notte è stato operato per ridurre le fratture a femore, tibia e perone subita ieri.

Ricordiamo che la gara non sarà recuperata domani, perché la maggioranza dei team non ha dato disponibilità per correre il lunedì per quesstioni logistiche in vista dei prossimi test e del prossimo appuntamento del Mondiale.

Articolo successivo
Le condizioni a Silverstone sono peggiorate: viene rinviata ancora la gara della MotoGP

Articolo precedente

Le condizioni a Silverstone sono peggiorate: viene rinviata ancora la gara della MotoGP

Articolo successivo

Silverstone, Direzione Gara: "Fatto il possibile per correre. Apriremo un'indagine di 6 settimane e faremo riasfaltare la pista"

Silverstone, Direzione Gara: "Fatto il possibile per correre. Apriremo un'indagine di 6 settimane e faremo riasfaltare la pista"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Sotto-evento Domenica, gara
Location Silverstone
Autore Giacomo Rauli