Uccio: "Valentino pensa solo a vincere il decimo titolo"

condividi
commenti
Uccio:
Germán Garcia Casanova
Di: Germán Garcia Casanova
23 gen 2018, 10:49

Il miglior amico di Valentino Rossi ha riconosciuto che la vita del pilota di Tavullia è focalizzata esclusivamente alla conquista del suo decimo titolo iridato.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing con Uccio Salucci e il suo casco Blues Brothers
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Alessio Salucci, per tutti più noto come "Uccio" e per essere l'amico più fidato di Valentino Rossi, oltre che il suo assistente da ormai due decadi. E' il suo amico d'infanzia, quello che lo conosce meglio e praticamente l'unico che sa veramente cosa pensa il campione di Tavullia.

Mentre il mondo del motociclismo attende con ansia di capire se Valentino rinnoverà il suo attuale contratto con la Yamaha anche per il biennio 2019-2020, Uccio ha fornito alcuni piccoli indizi.

In una dichiarazione rilasciata dopo la conclusione della stagione 2017 a Valencia a Motosprint, ha detto che il "Dottore" tiene viva la speranza di portarsi a casa il tanto citato decimo titolo iridato.

"Vale pensa solo a vincere il decimo titolo" ha spiegato Uccio, che spera che l'amico possa raggiungere quel sogno che ormai insegue dal 2009, anno del suo ultimo Mondiale, il nono.

"Si allena dieci ore al giorno. Per lui ci sono solo la palestra e la moto, la moto e la palestra. Questo è ciò per cui viviamo" ha aggiunto.

"Vale dà tutto, osserva sempre ciò che fanno gli altri piloti e pensa a quello che può fare per migliorare. Dalle cose più piccole alle più grandi, osserva tutto e studia gli altri piloti, come si siedono nel box, come si muovono in pista...".

Sul rinnovo dell'attuale contratto, che scadrà alla fine del 2018, Uccio si è sbilanciato abbastanza.

"Spero che rinnoveremo il contratto, forse per un anno, anche se sarebbe meglio farlo per due stagioni". Un contratto che Valentino inizierebbe avendo già 40 anni.

"Molti dicono che Vale dovrebbe ritirarsi, quindi forse dovrebbero fare la stessa cosa anche i 20 piloti che gli arrivano dietro ogni gara" aveva detto Uccio in occasione del GP d'Aragon dello scorso anno, quando Rossi era rientrato ad appena una ventina di giorni dopo la frattura di tibia e perone. Un recupero lampo che gli è valso anche una nomination per i Laureus Awards.

Prossimo articolo MotoGP
La presentazione Yamaha MotoGP in live streaming dalle ore 12

Previous article

La presentazione Yamaha MotoGP in live streaming dalle ore 12

Next article

Petrucci: "Bagnaia al mio posto? So che questo è l'ultimo anno in Pramac"

Petrucci: "Bagnaia al mio posto? So che questo è l'ultimo anno in Pramac"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi Shop Now
Autore Germán Garcia Casanova
Tipo di articolo Ultime notizie