MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
59 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
73 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
87 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
101 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
115 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
129 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
136 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
150 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
157 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
171 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
206 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
220 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
234 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
255 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
269 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
277 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
283 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
297 giorni

Tragedia a Capodanno: muore Gary McLaren, ex membro Suzuki

condividi
commenti
Tragedia a Capodanno: muore Gary McLaren, ex membro Suzuki
Di:
1 gen 2020, 15:00

Ex componente del team Suzuki ed ora membro dell’IRTA, McLaren è morto tragicamente a causa di un petardo nella notte di Capodanno mentre si trovava in Thailandia con la compagna.

Il 2020 della MotoGP comincia con una delle notizie che non si vorrebbero mai ricevere: nella notte di Capodanno è venuto a mancare tragicamente Gary McLaren, appartenente per anni al team Suzuki ed attualmente nell’IRTA. Il britannico è morto a causa di un petardo mentre si trovava in Thailandia per festeggiare l’inizio del nuovo anno con la compagna.

Originario del Northamptonshire, McLaren aveva lavorato per ben undici anni in Suzuki come Data Acquisition Engineer, prima di passare a ricoprire un altro ruolo nell’IRTA. Volto noto all’interno del paddock, si era recato in Thailandia qualche giorno prima di Capodanno per festeggiare con Jasmine, la sua compagna thailandese.

Inutili sono stati gli interventi, il 50enne è morto sul colpo. La polizia locale sta ricostruendo la dinamica dell’incidente, ma sembra che McLaren abbia provato ad accendere un fuoco d’artificio da un tubo lungo più o meno 50 centimetri. Il primo tentativo è andato a vuoto, ma al secondo il petardo è esploso proprio davanti al viso del malcapitato, che è stato sbalzato all’indietro uccidendolo.

Il capo della polizia locale Somboon Ua-samanmaitree ha affermato: “Verso mezzanotte, il signor McLaren ha tentato di accendere un grande fuoco d’artificio che, improvvisamente, gli è esploso e lo ha ucciso sul colpo”.

Tutta la redazione di Motorsport.com si stringe attorno ai familiari, agli amici ed al paddock della MotoGP per la tragica scomparsa di Gary McLaren e porge le più sentite condoglianze.

 
Articolo successivo
I colpi di mercato più eclatanti per il 2020

Articolo precedente

I colpi di mercato più eclatanti per il 2020

Articolo successivo

Rainey: "Rossi è ancora in grado di vincere”

Rainey: "Rossi è ancora in grado di vincere”
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Redazione Motorsport.com