Il Mondiale MotoGP Suzuki celebrato dalla maglia del Torino FC

La squadra granata celebra il successo di Suzuki e di Joan Mir nel Campionato del Mondo MotoGP 2020, indossando una maglia in edizione limitata, nel posticipo della 9a giornata di Serie A.

Il Mondiale MotoGP Suzuki celebrato dalla maglia del Torino FC

In occasione del posticipo della 9a giornata di Serie A, in programma allo Stadio Olimpico “Grande Torino” lunedì 30 novembre alle ore 18.30, il Torino Football Club e Suzuki scenderanno in campo con una maglia speciale, per celebrare la vittoria ottenuta da Joan Mir e Suzuki, nel Campionato del Mondo MotoGP 2020.

La squadra granata, nella partita contro la Sampdoria, indosserà la maglia celebrativa in edizione limitata con l’iconica S, in color argento, cinta da due rami d’alloro stilizzati, mentre sotto la scritta Suzuki apparirà la dicitura MotoGP Champion.

La maglia avrà il suo inconfondibile colore granata e sarà caratterizzata da personalizzazioni argento e blu sul bordo delle maniche, riproponendo l'abbinamento portato in gara quest’anno dai piloti del Team Ecstar e con cui la Casa di Hamamatsu ha voluto festeggiare il 100° anniversario della sua fondazione e il 60° del debutto nel Motomondiale.

Stessa passione e determinazione

Suzuki Italia e il Torino FC sono legati da una partnership che vede la Casa di Hamamatsu supportare i Granata, dapprima come Official Sponsor e poi, dal 2015, nella prestigiosa veste di Main Sponsor.

Il Toro è una squadra conosciuta in tutto il mondo per la sua storia intrisa di performance, talento, passione ed è amata per la tenacia con cui affronta le sfide.

Suzuki condivide con il Toro la fatica, la ricerca del risultato e soprattutto lo spirito competitivo, mostrando quotidianamente la medesima determinazione nel raggiungere gli obiettivi prefissati, rispettando regole e avversari.

L’impegno a migliorare giorno dopo giorno è un valore comune, che crea un filo invisibile tra i giocatori granata che si allenano sul terreno di gioco e i tecnici che lavorano nello sviluppo di modelli performanti ed efficienti.

condividi
commenti
Binder: "Sorpreso di essere il miglior rookie del 2020"
Articolo precedente

Binder: "Sorpreso di essere il miglior rookie del 2020"

Articolo successivo

Marquez e l'errore di valutazione che ha allungato l'assenza

Marquez e l'errore di valutazione che ha allungato l'assenza
Carica i commenti