Test MotoGP Losail: Honda prova una nuova carena, Yamaha un codone più snello

condividi
commenti
Test MotoGP Losail: Honda prova una nuova carena, Yamaha un codone più snello
Di:
24 feb 2019, 16:38

Marquez ha portato al debutto una nuova veste aerodinamica della RC213V, mentre nel box della Casa di Iwata è apparso un codone più stretto rispetto a quello standard per Maverick Vinales.

La battaglia dell'aerodinamica sembra davvero non conoscere più soste in MotoGP. La Honda è sempre stata la più restia su questo fronte, ma da qualche mese a questa parte ha iniziato a spingere forte sull'acceleratore.

Un'ennesima riprova è arrivata oggi in Qatar, con Marc Marquez che ha portato al debutto una nuova carena nella seconda giornata dei test collettivi, con un doppio profilo alare che potremmo quasi definire a "papillon", perché ricorda molto questa forma ed inoltre si raccorda proprio alla base del cupolino.

Scorrimento
Lista

Dettaglio della carena della moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team

Dettaglio della carena della moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team
1/3

Foto di: Oriol Puigdemont

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/3

Foto di: Oriol Puigdemont

Dettaglio della carena della moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team

Dettaglio della carena della moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/3

Foto di: Oriol Puigdemont

Questa però non è la sola novità vista nella sessione odierna. Se in casa Honda si sono dati da fare sull'anteriore, le novità nel box Yamaha invece riguardano il posteriore della M1. Su una delle due moto di Maverick Vinales è infatti comparso un nuovo codone più snello rispetto a quello tradizionale, come si può notare in questo scatto del nostro collega Oriol Puigdemont. Quello nuovo è quello che si trova sulla moto più a destra.

 

In questo altro tweet postato da MotoGP.com invece si può osservare meglio il codone nuovo con una visuale laterale.

 
Articolo successivo
Test MotoGP Losail, Giorno 2: doppietta Ducati alle 18, ma Marquez risale la china

Articolo precedente

Test MotoGP Losail, Giorno 2: doppietta Ducati alle 18, ma Marquez risale la china

Articolo successivo

Test MotoGP Losail, Giorno 2: Rins, Vinales e Petrucci sotto all'1'55" alle ore 20

Test MotoGP Losail, Giorno 2: Rins, Vinales e Petrucci sotto all'1'55" alle ore 20
Carica i commenti
Be first to get
breaking news