Smith: "Lorenzo l'ha passata liscia per un incidente molto simile al mio"

Il collaudatore dell'Aprilia Bradley Smith è convinto che a Barcellona Jorge Lorenzo l'abbia passata liscia per un incidente molto simile a quello che a lui invece è costato una penalità di tre posizioni in griglia.

Smith: "Lorenzo l'ha passata liscia per un incidente molto simile al mio"

Smith ha disputato la terza delle cinque apparizioni previste per lui in questa stagione a Barcellona, cadendo alla curva 10 dopo un contatto con il compagno di squadra Aleix Espargaro.

Un giro più tardi, Lorenzo è caduto nello stesso punto, tirando giù con sé anche Andrea Dovizioso, Maverick Vinales e Valentino Rossi.

Quando gli è stato fatto notare che Lorenzo non ha ricevuto alcuna penalità per l'incidente, Smith ha dichiarato di aver accettato la propria sanzione, ma ha sottolineato che l'episodio che ha avuto per protagonista il tre volte campione del mondo di MotoGP è stato analogo.

"Non posso controllare quello che fa la Direzione Gara" ha detto Smith. "Penso, e sento, che quello che è successo a me sia stato molto, molto simile a quello che è capitato a Lorenzo".

"Io ho eliminato un pilota, ma lui è riuscito a farlo con tre. Comprendo pienamente la decisione della direzione gara nei miei confronti, ma penso che con Jorge ci siano andati molto leggeri, ma non posso dire altro".

Dopo l'incidente, Espargaro è stato trasportato in ospedale, dove gli è stata diagnosticata una piccola frattura al femore ed un'altra al perone.

Leggi anche:

Smith, da parte sua, ha patito una frattura al pollice della mano sinistra, ma è riuscito a completare il programma di test che l'Aprilia aveva previsto per lui nella giornata di lunedì.

Spiegando l'incidente, Bradley ha spiegato che è iniziato tutto quando Johann Zarco ha superato Aleix, senza lasciargli nessuno spazio in cui infilarsi.

"Voglio dire, quella curva, come abbiamo visto anche il giro successivo, è quasi come un collo di bottiglia purtroppo" ha detto Smith.

"E' come quando una strada si restringe da due a una corsia e, soprattutto se qualcuno si infila all'interno, chi è all'esterno deve ridurre molto la sua velocità".

"Sfortunatamente per me, ho provato a sorpassare Oliveira, che era già più all'interno della traiettoria ideale, ma tutto è stato sotto controllo fino a quando Zarco non si è buttato all'interno di Aleix".

"Aleix quindi è dovuto rimanere largo e io non avevo più nessun posto in cui andare, ma ho fatto tutto il possibile per evitare l'incidente".

"Ovviamente potete immaginare il mio panico quando ho capito che stavo per stendere il mio compagno di squadra, ma non c'era proprio nessun posto in cui potessi andare".

Se Espargaro è apparso di buon umore e in buoni rapporti con Smith quando è tornato nel paddock lunedì, il compagno di squadra Andrea Iannone è stato fortemente critico nei confronti del britannico.

Quando gli è stata chiesta una replica, Smith ha detto a Motorsport.com: "Voglio dire, tutti possono avere la propria opinione, ma preferisco sentire quella di Aleix e basta".

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
1/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
2/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
3/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
4/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
5/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
6/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
7/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

L'incidente di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini con Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
8/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La caduta di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

La caduta di Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
9/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Miller attacca Lorenzo: "E' fuori controllo nel warm-up lap ed è una cosa stupida!"

Articolo precedente

Miller attacca Lorenzo: "E' fuori controllo nel warm-up lap ed è una cosa stupida!"

Articolo successivo

GP d'Olanda, che biglietto da visita: 157 sorpassi per la "gara del secolo" nel 2018

GP d'Olanda, che biglietto da visita: 157 sorpassi per la "gara del secolo" nel 2018
Carica i commenti