Silverstone ha prolungato il contratto con Dorna: ospiterà il GP di Gran Bretagna sino al 2021

I promotori dell'evento provvederanno nel mese di giugno a riasfaltare nuovamente la pista di Silverstone dopo l'annullamento della gara del 2018.

Silverstone ha prolungato il contratto con Dorna: ospiterà il GP di Gran Bretagna sino al 2021

Silverstone si è assicurata un anno di estensione del proprio accordo per ospitare la MotoGP dopo l'annuncio del promotori riguardo l'ulteriore riasfaltatura della pista britannica. Silverstone rimarrà così all'interno del Mondiale di MotoGP almeno sino al 2021.

I piani di riasfaltatura della pista di Silverstone sono stati confermati in marzo, dopo aver dovuto affrontare la cancellazione del GP di Gran Bretagna 2018 di MotoGP a causa di un difetto del manto, che non permetteva alla pioggia di essere drenata a sufficienza da permettere alle moto di scendere in pista.

Stando a quanto affermato da Carmelo Ezpeleta, boss della Dorna, uno dei requisiti che avrebbero permesso a Silverstone di allungare il proprio contratto e continuare a ospitare la MotoGP oltre il 2020 era proprio la riasfaltatura della pista.

Leggi anche:

Il manto 2018 era stato steso da Aggregate Industries, mentre il nuovo - previsto per il mese di giugno - è stato appaltato alla compagnia Tarmac. "Siamo completamente concentrati nel prendere le decisioni fondamentali per la pista e garantire un futuro solido agli eventi di F1 e MotoGP", ha dichairato Stuart Pringle, managing director del circuito.

"Abbiamo scelto una nuova impresa che farà i lavori e abbiamo con noi Jarno Zaffelli, che lavorerà come esperto nel corso dei lavori di riasfaltatura". Zaffelli, lo ricordiamo, è stato autore della riasfaltatura di Sepang nel 2016.

"La notizia dell'estensione del contratto è eccellente e lo è per tutti noi. Ci permetterà di pianificare a lungo termine, anche in vista dello sviluppo futuro della MotoGP. Vogliamo che il GP di Gran Bretagna sia il miglior evento di moto per ciò che riguarda il calendario motorsport nel Regno Unito.

"L'estensione del contratto a Silverstone è un atto di fiducia nei confronti dei promotori del GP per ciò che riguarda l'organizzazione della gara di MotoGP nei prossimi 3 anni", ha aggiunto Carmelo Ezpeleta.

"Silverstone è una delle piste storiche della MotoGP e abbiamo lavorato a stretto contatto con i promotori dell'evento per fare in modo che il GP di Gran Bretagna sia ancora ospitato da Silverstone nel prossimi futuro. Assisteremo ai cambiamenti che necessitano di essere fatti riguardo la riasfaltatura della pista dopo quello che è accaduto lo scorso anno".

condividi
commenti
KTM, Pierer: "Le prestazioni di Zarco sono semplicemente inaccettabili"

Articolo precedente

KTM, Pierer: "Le prestazioni di Zarco sono semplicemente inaccettabili"

Articolo successivo

Rins ha distrutto lo spoiler della Suzuki finendo nella ghiaia al primo giro

Rins ha distrutto lo spoiler della Suzuki finendo nella ghiaia al primo giro
Carica i commenti