La MotoGp porta la solidarietà a Sepang

La MotoGp porta la solidarietà a Sepang

In occasione dei test collettivi verranno raccolti fondi per le vittime dell'alluvione nello Johor

I test collettivi della MotoGp fissati per la settimana daranno ai dirigenti dell'Autodromo di Sepang la possibilità di provare ad aiutare le vittime dell'alluvione che ha colpito la Malesia nelle scorse settimane. Vista la grande affluenza di pubblico che c'è stata in occasione dei test di inizio febbraio, hanno deciso di lanciare una campagna che si chiamerà "RM2", che inviterà le persone presenti sugli spalti a fare una donazione minima di 2 ringgit malesi, equivalenti ad un valore di 50 centesimi circa. I proventi verranno devoluti a favore delle oltre 30.000 persone che sono state costrette ad abbandonare le proprie case e a stabilirsi temporaneamente in centri di accoglienza per le vittime, in seguito alla più violenta alluvione che abbia mai colpito la regione di Johor. "Nella prima prova, all'inizio di questo mese, abbiamo avuto una buona partecipazione, con tanti appassionati stranieri, e mi auguro che in questa seconda prova siano ancora di più. Oltre a vedere i loro idoli in azione, potranno anche mostrare la loro compassione per le vittime delle inondazioni" ha spiegato Ahmad Dato Razlan Razali Ahmad, direttore esecutivo del Circuito Internazionale di Sepang.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale