Sepang, Libere 2: Miller ok sull'umido, Marquez e Iannone a riposo

L'australiano della Marc VDS sfrutta le gomme slick nel finale e precede Crutchlow e Barbera. Indietro le Yamaha, che hanno fatto i tempi con le rain. Marquez si ferma per la gastroenterite, mentre Iannone preferisce non rischiare.

Sepang, Libere 2: Miller ok sull'umido, Marquez e Iannone a riposo
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS runs wide
Cal Crutchlow, Team LCR Honda
Cal Crutchlow, Team LCR Honda
Cal Crutchlow, Team LCR Honda
Scott Redding, Octo Pramac Racing
Scott Redding, Octo Pramac Racing
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

La seconda sessione di prove libere del GP della Malesia di MotoGP rischia di non essere stata particolarmente significativa, essendo iniziata con la pista bagnata ed andando via via asciugando, obbligando però l'utilizzo delle gomme rain praticamente fino ad una decina di minuti dal termine.

Nel finale Jack Miller è stato tra quelli che hanno rischiato addirittura le gomme slick ed ha messo la sua Honda della Marc VDS davanti a tutti in 2'08"872, staccando di 399 millesimi l'altra RC213V con i colori del Team LCR affidata a Cal Crutchlow.

Terzo tempo per la Ducati Avintia di Hector Barbera, che all'ultimo giro ha scalato la classifica a braccetto con la Yamaha Tech 3 di Bradley Smith: entrambi pagano poco più di mezzo secondo nei confronti del battistrada.

Un bravo se lo merita Loris Baz, che è stato il primo a montare le intermedie ed ha alzato l'asticella per parecchi giri, salvo poi doversi accontentare della quinta posizione davanti alle altre due Rosse di Scott Redding ed Andrea Dovizioso. Ottavo tempo per l'Aprilia RS-GP di Stefan Bradl, con Tito Rabat ed il rientrante Hiroshi Aoyama a completare il quadro delle prime dieci posizioni.

Sono entrambe attardate le due Yamaha ufficiali, con Valentino Rossi in 13esima posizione e Jorge Lorenzo in 16esima. Entrambi però hanno ottenuto le loro prestazioni con le gomme rain. A quanto pare il "Dottore" ha voluto valutarne la durata con l'asfalto che va asciugando.

Mancano all'appello Marc Marquez ed Andrea Iannone. Il pilota della Honda si è arreso ad un attacco di gastroenterite che lo tormenta da lunedì ed ha preferito rimanere a riposo. Il ducatista, al rientro dopo la frattura della terza vertebra dorsale rimediata a Misano, non ha voluto rischiare in un turno che rischiava di non rivelarsi neanche troppo utile.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 43 Jack Miller Honda 10 2'08.872     154.842 290.5
2 35 Cal Crutchlow Honda 8 2'09.271 0.399 0.399 154.364 298.5
3 8 Hector Barbera Ducati 15 2'09.414 0.542 0.143 154.193 302
4 38 Bradley Smith Yamaha 8 2'09.440 0.568 0.026 154.162 299.2
5 76 Loris Baz Ducati 17 2'09.698 0.826 0.258 153.855 301
6 45 Scott Redding Ducati 8 2'10.175 1.303 0.477 153.292 295.9
7 4 Andrea Dovizioso Ducati 12 2'10.208 1.336 0.033 153.253 297.3
8 6 Stefan Bradl Aprilia 14 2'10.283 1.411 0.075 153.165 293.3
9 53 Tito Rabat Honda 18 2'11.297 2.425 1.014 151.982 291.9
10 7 Hiroshi Aoyama Ducati 12 2'11.426 2.554 0.129 151.832 295
11 19 Alvaro Bautista Aprilia 18 2'12.179 3.307 0.753 150.968 299.9
12 50 Eugene Laverty Ducati 9 2'12.803 3.931 0.624 150.258 263.6
13 46 Valentino Rossi Yamaha 15 2'13.416 4.544 0.613 149.568 286.7
14 68 Yonny Hernandez Ducati 10 2'13.586 4.714 0.170 149.377 294.6
15 44 Pol Espargaro Yamaha 10 2'14.438 5.566 0.852 148.431 290.7
16 99 Jorge Lorenzo Yamaha 10 2'14.863 5.991 0.425 147.963 297.4
17 25 Maverick Viñales Suzuki 10 2'15.505 6.633 0.642 147.262 292.2
18 9 Danilo Petrucci Ducati 6 2'16.269 7.397 0.764 146.436 285.9
19 41 Aleix Espargaro Suzuki 10 2'16.679 7.807 0.410 145.997 288.9
  29 Andrea Iannone Ducati 0         0
  93 Marc Márquez Alenta Honda 0         0

 

condividi
commenti
Marc Marquez salta le Libere 2 per un attacco di gastroenterite
Articolo precedente

Marc Marquez salta le Libere 2 per un attacco di gastroenterite

Articolo successivo

Dovizioso: "Con poca acqua le rain e intermedie hanno grip, ma durano poco!"

Dovizioso: "Con poca acqua le rain e intermedie hanno grip, ma durano poco!"
Carica i commenti