MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
52 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
80 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
108 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
129 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
143 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
150 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
164 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
192 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
213 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
248 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
262 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
270 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
276 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
290 giorni

Rossi: "Più forti di quest'anno o meglio non rinnovare"

condividi
commenti
Rossi: "Più forti di quest'anno o meglio non rinnovare"
Di:
Co-autore: Germán Garcia Casanova
24 dic 2019, 11:39

Valentino Rossi ha ammesso che se i suoi risultati non miglioreranno nella prima parte del 2020, sarebbe meglio non rinnovare il contratto con la Yamaha in MotoGP.

Rossi ha faticato nella seconda metà della stagione 2019, nella quale è stato battuto regolarmente dal compagno di squadra Maverick Vinales, ma anche dall'astro nascente Fabio Quartararo. A fine stagione, infatti, si è piazzato solamente settimo nel Mondiale: il suo peggior risultato dalla sua prima stagione in Ducati, nel 2011.

Il "Dottore", che spegnerà 41 candeline all'inizio del 2020, è sotto contratto per il prossimo anno, ma ha sottolineato che dovrà parlare a breve del suo futuro con la Yamaha.

Parlando alla 12 Ore del Golfo, ad Abu Dhabi, nella quale si è piazzato terzo su una Ferrari 488 GT3 del Kessel Racing, insieme al fratello Luca Marini ed all'amico Uccio Salucci, Rossi ha riconosciuto che per prolungare il rapporto con la Casa di Iwata deve migliorare il suo rendimento.

Leggi anche:

"Il prossimo anno sarà cruciale" ha detto. "Il mio contratto scade alla fine del 2020, quindi sfortunatamente dovrà decidere presto cosa fare, se continuare o meno".

"Logicamente, la scelta se continuare o meno dipenderà molto dai risultati. Abbiamo apportato delle modifiche al team (ha un nuovo capo tecnico, David Munoz), quindi vedremo se saremo in grado di essere più competitivi e più veloci".

"Per rinnovare dobbiamo essere più forti di quanto lo siamo stati quest'anno. Se non lo siamo, meglio non rinnovare".

Un fattore che potrebbe influenzare la decisione di Rossi è la possibilità che l'ex compagno di squadra Jorge Lorenzo possa tornare in Yamaha per ricoprire il ruolo di collaudatore, dopo aver scelto di non correre più.

Leggi anche:

La Casa giapponese ha fatto un'offerta in questo senso al maiorchino, dopo aver deciso di non rinnovare il contratto del precedente tester, il tedesco Jonas Folger.

"Se tornasse sulla M1, sarebbe veloce" aveva detto Valentino durante il weekend di Valencia, subito dopo l'annuncio del ritiro di Lorenzo. "Il problema è che vuole molti soldi, quindi per la Yamaha è un po' difficile!" aveva poi aggiunto, scherzando.

"Mi piacerebbe avere Lorenzo come tester, perché è un pilota molto veloce e potrebbe aiutarci".

 

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Ducati rivela: le alette SBK sono più efficienti di quelle MotoGP

Articolo precedente

Ducati rivela: le alette SBK sono più efficienti di quelle MotoGP

Articolo successivo

Top 20 MotoGP: i piloti che hanno fatto più punti in una stagione

Top 20 MotoGP: i piloti che hanno fatto più punti in una stagione
Carica i commenti