MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
15 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
FP1 in
29 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
56 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
84 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
98 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
105 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
126 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
140 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
224 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
252 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
266 giorni

Rossi e Lorenzo insieme nel 2021? Petronas approva: "Sarebbe grandioso"

condividi
commenti
Rossi e Lorenzo insieme nel 2021? Petronas approva: "Sarebbe grandioso"
Di:
, Motorsport.com Switzerland
10 feb 2020, 21:53

In una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport, il direttore di Petronas Johan Stigefelt ha parlato della possibilità di vedere Rossi e Lorenzo insieme nel 2021 nello stesso team.

Johan Stigefelt, Khairul Idham Pawi, Fabio Quartararo, Franco Morbidelli, Ayumu Sasaki, John McPhee
Johan Stigefelt
Johan Stigefelt, Wilco Zeelemberg, Petronas Yamaha SRT
Razlan Razali, Johan Stigefelt, Fabio Quartararo, Franco Morbidelli, Wilco Zeelenberg, Petronas Yamaha SRT
Razlan Razali, Johan Stigefelt, Wilco Zeelenberg, Petronas Yamaha SRT
Razlan Razali, Johan Stigefelt, Petronas Yamaha SRT
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Nell'ultima stagione il Team Petronas è stata la vera sorpresa della MotoGP. La squadra clienti Yamaha si è subito dimostrata all'altezza della situazione portando i propri piloti costantemente in lotta per le prime posizioni. Dal 2021 però i malaysiani perderanno Quartararo che salirà su una moto ufficiale, ma potrebbero ritrovarsi nel box Valentino Rossi, qualora decidesse di prolungare ancora la propria carriera.

Johan Stigefelt, direttore della Petronas, in una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport ha raccontato i primi vagiti del team un anno fa: "Tutto è cominciato a Jerez 2018 quando Ezpeleta chiamò Razlan parlandogli di questa opportunità. Dopo il via libera dalla Malesia le cose sono andate velocissime. Avere Pedrosa con Morbidelli era più un desiderio di Dorna. In verità noi non abbiamo mai parlato direttamente con Dani".

Leggi anche:

Il grande colpo però il Team Petronas lo ha fatto mettendo sotto contratto un anno fa Fabio Quartararo. Il francese era in quel momento un meraviglioso talento, che si era bruciato in brutte stagioni di Moto2.

L'ex pilota svedese ha raccontato: "Seguivo Fabio da quando era un ragazzino e non avevo dubbi che fosse un mega talento. Quando abbiamo saputo che Pedrosa si ritirava, a Barcellona abbiamo visto io e Razlan la Moto2 e ci siamo detti di prenderlo. Fabio è una grande persona. ha tanto carisma, sorride sempre ed è felice. Con Franco forma una grande coppia, anche Morbidelli è una persona eccezionale e ha portato energia positiva nel team. Fabio mi ricorda il primo Lorenzo".

Negli ultimi giorni si sta facendo sempre più spazio l'ipotesi di vedere nel 2021, proprio nel Team Petronas una coppia formata da Rossi e Lorenzo, a questa provocazione Stigefelt ha così replicato: "Per me Valentino è il migliore della storia. Il più grande. La filosofia del nostro team è quella di allevare nuovi talenti dalla Moto2. Loro due però sono delle leggende del motociclismo quindi sarebbe qualcosa di grandioso".

 

Related video

Articolo successivo
Tecnica Yamaha: cupolino modulare e carenature estreme

Articolo precedente

Tecnica Yamaha: cupolino modulare e carenature estreme

Articolo successivo

Anche Mir proseguirà con Suzuki nel 2021 e 2022

Anche Mir proseguirà con Suzuki nel 2021 e 2022
Carica i commenti